EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Go-on-Italy, il portale di incoming che lavora con le adv

22/07/2019 12:55
La piattaforma è totalmente made in Italy: ideata a Torino, lavora con agenti di viaggio locali. Ogni tour operator può implementare il portale inserendo notizie e dettagli

Guido Cimello, amministratore delegato di Go-on-Italy, fa un bilancio del portale di incoming dedicato all’Italia. “Grazie a Go-on-Italy le agenzie di viaggio sono sia fornitori di prodotti sia clienti. La piattaforma, infatti, punta sul b2b e tutti i pacchetti turistici proposti sono caratterizzati dalla profonda conoscenza del territorio. Questo perché a segnalarli sono gli stessi agenti di viaggio che in quel luogo vivono e lavorano. Allo stesso modo, i fornitori di servizi sono locali e la vacanza esperienziale proposta è connotata da una forte identità regionale e dalla scoperta delle tradizioni. Elementi sempre più ricercati dai turisti e che ci premiano. Benché sia online dal gennaio del 2019, in soli 6 mesi Go-on-Italy ha infatti registrato risultati positivi”.

La piattaforma è totalmente made in Italy: è stata ideata a Torino, lavora con agenti di viaggio locali ed è assistita da un booking che risponde ad operatori nazionali e stranieri per soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Ultimo, ma non meno importante, le mete proposte puntano su un’Italia unconventional e tutta da scoprire: dai borghi alle vacanze in camper, dall’enogastronomia alla cultura, dall’arte all’ambiente, dal turismo religioso a quello esperienziale, dallo sport ai soggiorni per le famiglie con bambini o per gli anziani.

Realizzato in otto lingue e dotato di una ricca gallery fotografica, il sito goonitaly.com non riguarda solo la vendita dei pacchetti e dei servizi turistici, ma include anche un’ampia parte informativa. La sezione Wiki, ampliata di recente, fornisce tutte le informazioni utili sulle diverse aree geografiche del Paese, incluse quelle meno note. Oltre ai temi Cosa mangiare e bere, Cosa fare e vedere, I parchi nazionali e Patrimonio Unesco sono stati aggiunti un blog che racconta le curiosità del territorio e le iniziative locali, e Luoghi d’Italia che presenta i borghi che da sempre rendono affascinante il nostro Paese. Ogni tour operator può implementare il portale inserendo notizie e dettagli, anche poco conosciuti ma di grande interesse turistico, sulla regione di appartenenza (artigianato locale, imprese di eccellenza, etc) per creare un quadro dell’Italia completo e originale e fornire un servizio in più che piace alla clientela.

L’analisi dei dati effettuata nei primi 6 mesi di attività di Go-on-Italy mostra infatti che Wiki viene consultato dal cliente finale perché offre informazioni sempre nuove e tante curiosità utili per strutturare la sua vacanza in Italia, vacanza che naturalmente va a prenotare in adv.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte