EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Disagi ferroviari, rimborso da Italo e Trenitalia

22/07/2019 14:57
Ripristinata da poco la funzionalità. Il traffico ha registrato sull’asse Nord-Sud ritardi medi di 180 minuti con punte massime fino a 240

Rimborso integrale per i passeggeri dei treni alta velocità e media-lunga percorrenza Trenitalia che rinunciano al viaggio e che sono stati interessati dal blocco del traffico ferroviario, con ritardi e cancellazioni, per i danni provocati dall’incendio causato da un atto doloso a opera di ignoti in corrispondenza della stazione di Rovezzano, sulla linea Roma - Firenze.

Il rimborso integrale del biglietto può essere chiesto sia alle biglietterie Trenitalia sia online sul sito trenitalia.com. I passeggeri che decidono di cambiare la data del viaggio possono farlo in biglietteria o ai desk di assistenza clienti in stazione, a prescindere dalla tariffa pagata.

Anche il traffico regionale, in particolare in Toscana e nei principali nodi metropolitani, registra ritardi e cancellazioni. In caso di rinuncia al viaggio sui treni regionali, è assicurato il rimborso integrale, così come prevede il regolamento europeo.

Informazioni di dettaglio sulla circolazione ferroviaria sono disponibili sul sito web, il numero verde gratuito 800 89 2021, l’app Trenitalia, tutti i punti di assistenza e informazione ai passeggeri Trenitalia nelle principali stazioni.

Anche per quanto riguarda Italo, i viaggiatori coinvolti nei disagi potranno richiedere il rimborso del viaggio fino a mercoledì 24 luglio 2019 alle ore 23 o il cambio della data di partenza senza prevedere penali.

I ritardi medi registrati nei collegamenti Nord-Sud sono di 180 minuti, con punte massime fino a 240. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana hanno da poco ripristinato la funzionalità dell'infrastruttura.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte