EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Per Club Med il 2020 anno della svolta

09/09/2019 14:05
Offerta in aumento del 10% con l'obiettivo di conquistare in Italia almeno 3mila famiglie premium; cambiato il 65% della forza lavoro. New entry è Anne-Laure Redon, direttrice commerciale b2b

Tailor made, lusso, nicchia, famiglie e coppie: sono i mantra della strategia Club Med, che mira alla leadership mondiale nel settore tailor made all inclusive.

Ne ha parlato oggi a Milano Eyal Amzallag, managing director Italy, South Europe & emerging markets di Club Med.

“La nostra strategia – ha spiegato – è quella di diventare sempre più internazionali, puntando sull’alto di gamma conservando lo spirito Club Med, che è quello del “barefoot luxury”, sul digitale e facendo leva sulla diversità dell’offerta per offrire una vacanza tailor made in montagna e al mare, potenziando al contempo la sezione Exclusive Collection”. Si tratta di accelerare le performance, obiettivo possibile grazie all’incremento di capacità e all’uso del digitale.

“Il 2020 – sottolinea – sarà caratterizzato da un investimento senza precedenti: dovremo rivedere i nostri tool, con una revisione completa del sistema di booking (Cxo, Salesforce, RMPlus), introdurremo un 10% di capacità in più, grazie a sei nuovi resort e a due rinnovamenti (La Caravelle in Guadalupa e le Palmyre Atlantique in Francia)”.

Il successo del 2020 per Amziallag sarà strettamente legato alla strategia di reclutamento: “Puntiamo a conquistare circa 3mila famiglie premium nei prossimi 3 anni, sfruttando le leve della Club Med Exclusice Collection e puntando su un target variegato che comprende Xennials, Millennials, Tribes”.

In Italia, ad esempio, l’Exclusive Collection rappresenta il 10% del business del Club e il manager puntualizza: “Siamo alla ricerca delle nicchie di consumatori”.

Un successo che per il manager risiede anche in una svolta organizzativa: “Abbiamo cambiato il 65% della forza italiana, ora dobbiamo portare valore aggiunto e know how per conquistare il mercato di nicchia”. A raggiungere l’obiettivo dovrà contribuire anche il nuovo ingresso di Anne-Laure Redon, da mercoledì scorso direttrice commerciale b2b di Club Med Italia.

I clienti andranno conquistati con esperienze uniche, che offrano la possibilità di riconnettersi con i propri famigliari e che diano uno speciale significato alla vacanza, contribuendo a diventare, una volta rientrati a casa, delle persone migliori. Obiettivi che per essere raggiunti hanno bisogno di 4 pilastri strategici: “L’ispirazione, la pratica di attività in modi diversi, l’offerta di nuove abitudini e la possibilità di creare una migliore relazione con gli altri”. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte