EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Boeing 737 Max: il ritorno in esercizio dipenderà dalle autorità

13/09/2019 14:32
Ci sono progressi nel miglioramento del software ma le sue "versioni finali" sono ancora in fase di test

La paralisi della flotta Boeing 737 Max 8 ha celebrato mercoledì i sei mesi senza che il produttore aeronautico americano abbia fissato una data. L’obiettivo sarebbe un ritorno in esercizio nel "quarto trimestre" di quest'anno.

Il presidente e amministratore delegato della Boeing, Dennis Muilenburg, ha dichiarato in una conferenza pubblica a Laguna Niguel (California) che ci sono "progressi" nel miglioramento del software 737 Max ma che le sue "versioni finali" sono ancora in fase di test.
"Dirò che il rischio principale in termini di date continuano ad essere il consenso e le approvazioni da parte delle autorità di regolamentazione di tutto il mondo e che i tempi del ritorno all'operazione saranno determinati da loro", ha ribadito Muilenburg.

I quasi quattrocento modelli del 737 Max che le compagnie aeree possiedono sono ancora a terra mentre Boeing, che ha sospeso le consegne in aprile, lo immagazzina man mano che lo produce, a un ritmo di 42 unità al mese, che prevede di aumentare a 57 nel 2020.

Riguardo a quando inizierà la ricertificazione, Muilenburg ha affermato che Boeing sta rispondendo alle questioni sollevate dalla Faa e da quelle di altri Paesi.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte