EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Facebook: le quattro tendenze che muovono il mercato

04/10/2019 14:55
Adattamento, comunità, conversazione ed e-commerce. Le aziende devono concentrarsi sulla creazione di prodotti che rispondano a queste direttrici se vogliono avere successo

Sono quattro le tendenze dei consumatori che muovono il mercato e che interessano tutte le aziende: a dirlo Facebook, nella persona del suo vice president Emea Ciaran Quilty. Il manager ha partecipato al South Summit che si tiene a Madrid e che rappresenta un momento di incontro per imprenditori, consulenti e investitori.

Se queste quattro tendenze sono quelle che determineranno il ritmo nei prossimi anni, allora, come ha sottolineato Quilty, "le aziende devono concentrarsi sulla creazione di prodotti che rispondano ad esse se vogliono avere successo".

Adattamento 
Le aziende, secondo il manager di Facebook, "devono sapere cosa vogliono i loro clienti". Soprattutto, tenendo presente che "ogni utente riceve fino a 10.000 messaggi di marketing al giorno, dei quali ne conserva solo 12. Pertanto, per raggiungere gli utenti, il messaggio deve essere personalizzato, adattandolo ai suoi gusti".

Questo principio dovrebbe essere applicato, come spiegato da Quilty, “nel processo di creazione del prodotto. In effetti, sono già state messe in pratica alcune esperienze in modo che siano gli stessi consumatori a segnare il loro sviluppo utilizzando il machine learning". 

Comunità
Le realtà aziendali devono anche “connettersi con le persone in base alla propria comunità. Attualmente ci sono 200 milioni di membri di gruppi su Facebook. Nella nostra vita quotidiana apparteniamo a gruppi di cui siamo appassionati, sia su Facebook che su WhatsApp, e questo deve essere preso in considerazione dalle aziende”.

Conversazione
La conversazione deve aver luogo, secondo il direttore, “precisamente all'interno di quella comunità, di quel gruppo. Gli utenti scelgono sempre più di comunicare con le aziende tramite la messaggistica istantanea e si aspettano che rispondano rapidamente e in qualsiasi momento. Ne sono la prova gli esempi di buone pratiche dei modelli del servizio clienti di WhatsApp che sono straordinariamente efficaci"

Quilty ha offerto dati al riguardo: 20.000 milioni di messaggi vengono registrati ogni mese tra privati e aziende e il 53% dei clienti che hanno comunicato attraverso questa modalità con la società ha maggiori probabilità di finire per acquistare i loro prodotti o servizi.

E-commerce
Il manager di Facebook non ha dubbi: "Il commercio elettronico è solo agli inizi, sia sempre più spesso tramite cellulare o dal laptop". E ancora una volta ha fornito dati: l'83% degli utenti non acquisterebbe dopo una brutta esperienza online. Ha stimato, inoltre, a 260.000 milioni di dollari (237.000 milioni di euro) la quantità di prodotti che rimangono nei carrelli abbandonati nel mezzo dell'acquisto online ogni anno negli Stati Uniti.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte