EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

“Il fondo di garanzia va normato”

14/10/2019 13:05
La riflessione di M & Partners Insurance, che invita a una maggiore trasparenza e cooperazione tra addetti ai lavori; il trend delle polizze cyber

I fatti legati a Thomas Cook fanno riflettere e la tesi di Massimiliano Masaracchia, responsabile divisione turismo di M & Partners Insurance Broker, è quella che “la polizza del fondo di garanzia va normata e ci vogliono dei minimi. Poi occorrerebbe un’attenta opera di monitoraggio per capire quanti sono i t.o. e le adv non a norma. Per la gestione del fondo bisognerebbe prendere esempio dai Paesi anglosassoni. Atol in 60 giorni rimborsa”. Secondo il manager, invece, in Italia si “si continua a giocare solo sul prezzo mentre ci vorrebbe più trasparenza e cooperazione tra gli operatori di settore, dai broker alle compagnie assicurative. Dovremmo incontrarci e fare il punto e stabilire anche che sotto certi prezzi non si può scendere, non si dovrebbe fare dumping”.

Per quanto riguarda gli orientamenti futuri delle polizze, Gian Paolo Mazzarri, amministratore unico di M & Partners, così commenta: “Il trend è quello delle polizze cyber contro i rischi tecnologici. Uno strumento che tutela le aziende che utilizzano tecnologie di comunicazione e gestione dati, informazioni. L’assicurazione tutela il soggetto che subisce il danno dai cyber attack, le situazioni che comportano perdite di dati o problemi ai gestionali, i furti di identità. Coprono sia il danno diretto che quello causato al cliente”. Secondo Mazzarri il mercato italiano “si sta evolvendo e ci sono compagnie attrezzate per gestire queste situazioni con coperture specifiche. l.d.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte