EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Mappamondo si rafforza sul territorio con due nuovi sales account

19/11/2019 16:18
In squadra Franco Baroni per l’Emilia Romagna e le Marche e Gabriele Cornalba per la Lombardia. Fanno parte del piano di sviluppo della divisione commerciale

Mappamondo rafforza la presenza sul territorio con l’inserimento nel proprio team di due nuovi sales account: Franco Baroni per l’Emilia Romagna e le Marche e Gabriele Cornalba per la Lombardia. Le due new entry fanno parte del piano di sviluppo della divisione commerciale e si aggiungono agli arrivi di inizio anno del terzo account nel Lazio e di uno nuovo sales in Puglia.

“La figura commerciale in Mappamondo riveste un ruolo di fondamentale importanza - spiega Francesco Maio, direttore commerciale –, un sales account da noi ha la responsabilità di trasmettere nel dettaglio al trade le caratteristiche che da oltre 40 anni ci contraddistinguono e che rendono ormai ben definita la nostra identità. La cura del dettaglio, il lavoro scrupoloso sul prodotto e la realizzazione di proposte esclusive, il tutto arricchito da una consulenza di alto livello, rappresentano il nostro valore aggiunto; un valore garantito solo grazie all'esperienza del nostro team. Ecco perché continuiamo a investire sulle persone implementando booking e divisione vendite, due reparti che lavorano sempre più a stretto contatto tra loro, per avvicinarci quanto più possibile alle esigenze delle agenzie di viaggi".

Baroni e Cornalba, grazie alla loro pluriennale esperienza commerciale sul mercato, maturata in importanti tour operator, arrivano in Mappamondo con l’obiettivo di dare un forte contributo alla promozione sul territorio nelle sue zone di competenza e di intensificare ulteriormente i rapporti con la distribuzione. Entrambi riportano direttamente al direttore commerciale, Francesco Maio.

Mappamondo annuncia una novità anche in Toscana con l’arrivo, a breve, di un nuovo responsabile commerciale. ll t.o. ringrazia Marino Gelli per l’importante contributo apportato durante la sua collaborazione che, per motivi personali, è terminata lo scorso 31 ottobre. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte