EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia: per Atlantia non ci sono le condizioni per aderire al consorzio

20/11/2019 09:52
La società ha, però, precisato che "resta ferma la disponibilità a proseguire il confronto per l’individuazione del partner industriale e per la definizione di un business plan"

Momento di criticità per la cordata Alitalia. In una nota Atlantia ha, infatti, reso noto che, "facendo seguito a quanto comunicato in data 15 ottobre 2019, preso atto della mancanza di significative evoluzioni nelle problematiche rappresentate in tale data, la società informa che allo stato non si sono ancora realizzate le condizioni necessarie per l’adesione di Atlantia al consorzio finalizzato alla presentazione di un’eventuale offerta vincolante su Alitalia".

La società precisa, però, che "resta in ogni caso ferma la disponibilità di Atlantia a proseguire il confronto per l’individuazione del partner industriale e per la definizione di un business plan condiviso, solido e di lungo periodo per il rilancio di Alitalia". 

La comunicazione arriva a pochissime ore dalla scadenza del termine, fissato per il 21 novembre, ricorda Il Sole-24 Ore, per la presentazione dell'offerta "finale e vincolante". In pratica si deve trovare ancora una soluzione.

A detta del quotidiano la situazione è aperta a tante soluzioni e sembra ipotizzabile la richiesta di una nuova proroga per l'offerta. Ciò che manca è la designazione del partner industriale, o Delta Airlines o Lufthansa. Intanto è previsto per oggi, 20 novembre, il cda di Fs.
Al momento solo Delta ha espresso disponibilità ad aderire, (investimento da 100 milioni), alle condizioni che sono state fissate da Fs e da Atlantia, cioè quelle di rilevare una quota azionaria della Nuova Alitalia.

Come si sa, per la parte tedesca, nella persona dell'a.d. di Lufthansa, Carsten Spohr, la soluzione volge verso una partnership commerciale, non verso un investimento in equity. Secondo quanto si legge sul quotidiano per convicere Lh a fare un investimento importante si necessita di più tempo, utile per cercare di trattare sulle richieste di 5.500 esuberi e di una riduzione degli aeromobili a quota 75-85. Le richieste di Delta, invece, sono di 2.500-2.800 esuberi e di una riduzione della flotta a 102 aeromobili. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte