EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'Italia destinazione preferita per il One Country Pass Interrail

03/12/2019 11:36
Il viaggio del turista italiano dura da due a tre settimane. Quanto alle mete al primo posto c'è Amsterdam, seguita da Berlino e Vienna - di Stefania Vicini

Due trend in evidenza, la crescita dei viaggiatori adulti e senior, che in Europa si spostano in Interrail, e l’Italia che si conferma meta preferita dai turisti. E' ciò che il consorzio Eurail, organizzazione composta da oltre 35 compagnie ferroviarie e marittime che si occupa della commercializzazione del Pass Interrail, ha messo in luce in occasione di una recente conferenza stampa, che si è svolta a Milano, promossa da Interrail e Trenitalia (Gruppo Fs Italiane).

Il traino di adulti e senior

Tra i punti evidenziati il comportamento dei viaggiatori, le caratteristiche del prodotto e la promozione invernale, unitamente a spunti di viaggio per esplorare l’Europa. A tal proposito è previsto uno sconto del 10% su tutti i Global Pass e su una selezione di One Country Pass, acquistabili dal 5 al 31 dicembre con possibilità di iniziare il viaggio fino a 11 mesi dopo la data di acquisto.
“La popolarità del Pass Interrail è in crescita anche nel 2019, che sta facendo registrare globalmente un +20% di passeggeri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno - sottolinea in una nota Carlo Boselli, general manager Eurail -. La crescita, in continuità con il trend cui abbiamo assistito negli ultimi anni, è trainata principalmente da adulti e senior, questi ultimi cresciuti del 74% rispetto al 2018. Per il futuro stiamo lavorando su importanti novità, sulle quali Trenitalia è impegnata in prima linea come innovation partner e che saranno annunciate nel prossimo futuro”, fa sapere il manager. 

L'impegno di Trenitalia

Come sottolineato l’impegno di Trenitalia nei confronti di Interrail è molto alto, a fronte anche della presidenza del Consorzio Eurail, espressa attualmente dalla azienda, come sottolineato durante la conferenza stampa da Serafino Lo Piano, responsabile sales long haul Trenitalia. Tra i dati messi in evidenza dal manager "l'aumento interessante delle famiglie che viaggiano in treno dall'estero per venire in Italia per turismo. Prova ne è la tariffa 'insieme' che cresce di circa il 56%. Il prodotto Eurail Interrail si integra con altri sistemi di trasporto e deve essere comunicato al mercato italiano, sfatando l'idea che sia un prodotto solo per giovani", messaggio che, a detta del manager, deve essere spinto anche dal canale delle adv. Il processo è in atto, come attestano i dati di crescita del segmento adutli e non solo. 

L'identikit del viaggiatore italiano

Tra i risultati emersi vi è che l’Italia si conferma anche per quest’anno destinazione preferita dai possessori di One Country Pass Interrail. "E' il pass più venduto - osserva Silvia Festa, market manager Eurail -. Seguita da Germania, Francia, Svizzera e Grecia". Quanto al market share per tipologia di pass, si ha che il 77% è Global Pass (include fino a 31 Paesi europei), contro il 23% del One Country Pass (per viaggiare in un solo Paese).
Come illustra la manager, secondo un'indagine condotta da Interrail su un campione di oltre 2.200 passeggeri che hanno viaggiato con un Pass negli ultimi tre anni, tra i fattori più influenti nella scelta di acquisto del pass per il viaggiatore italiano c'è la possibilità di "avere un unico biglietto per tutte le tratte che si vogliono fare, i Paesi inclusi e la copertura della rete ferroviaria europea, ma anche la possibilità di raggiungere il centro città".
Quanto dura il viaggio del turista italiano? "Da due a tre settimane - fa presente Festa -, preferiamo avere un po' più di tempo rispetto agli altri viaggiatori europei. Quanto alle mete preferite al primo posto c'è Amsterdam, seguita da Berlino, Vienna in terza posizione, poi Amburgo, Monaco. Al sesto posto troviamo Parigi, seguono Praga, Bruxelles, Copenhagen e in decima posizione Basilea".
Praga-Berlino, Vienna-Praga e Copenhagen-Amburgo sono le tre rotte più percorse dagli italiani che hanno viaggiato con un Pass Interrail. L’88% degli intervistati italiani ha dichiarato che un viaggio Interrail ha contribuito ad ampliare i loro orizzonti e a farli sentire più europei.

Stefania Vicini


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte