EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Perù: in arrivo 62 nuovi alberghi

03/12/2019 11:57
Secondo un rapporto di Mincetur, nel Paese entro il 2021 è atteso un aumento dell'offerta turistica di 8.279 camere

Secondo il Profilo del Turista Estero (Pte) 2018 le categorie di strutture ricettive preferite dai turisti italiani che scelgono il Perù per le loro vacanze, "sono gli hotel a 3 stelle (50%) e gli hotel a 4 o 5 stelle (41%). Nel periodo 2017-2021 gli investimenti alberghieri ammonteranno a circa 1.141 milioni di dollari, con un incremento del 90,2% rispetto ai 600 milioni di dollari erogati nel periodo 2011-2016", dichiara a Guida Viaggi Sandra Doig, subdirectora de Promoción del Turismo Receptivo di PromPerù secondo un rapporto  del ministero del Commercio Estero e del Turismo  (Mincetur). Sulla base di ciò nel  periodo in corso è prevista la realizzazione "di 62 nuovi alberghi, che rappresenterebbero un aumento dell'offerta turistica di 8.279 camere". 

A quanto si apprende la maggior parte dei progetti si colloca a Lima, Cusco, Arequipa e nel Nord del Perù. "Le catene alberghiere che prevedono di aumentare la loro offerta nella capitale del Paese per i prossimi anni sono Novotel, Marriott, Atton, Hard Rock, Holiday Inn -Crowne Plaza, Hilton Garden Inn, Renaissances", cita la manager. 

Sul fronte dei collegamenti dall'Italia, non ci sono voli diretti al Perù. "Attualmente, si dispone di 36 voli settimanali tra il Perù e l'Italia con collegamenti da Amsterdam, Londra, Parigi e Madrid. Latam opera 7 voli settimanali, Iberia 10, Air France 5, mentre quelli operati da Klm sono 7 settimanali così come quelli di Air Europa". 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte