EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Grimaldi-Marino: "La nave è il luogo dove si può essere più creativi"

03/12/2019 12:18
Obiettivi green, scuola ed ecosostenibilità, Grimaldi educa, la Nave dei libri, la crociera per i ballerini tra le attività in calendario - di Stefania Vicini

Cerca una parola che possa essere un fil rouge del suo discorso, Francesca Marino, passenger department manager di Grimaldi Lines, e la trova nell'espressione "sogno". Neanche a farlo apposta, il presidente del gruppo durante la convention aziendale, ha rivelato che "il suo grande sogno è che la compagnia possa essere a emissione zero - ha raccontato Marino durante una recente serata milanese per lo scambio degli auguri di Natale -, trasporto merci e passeggeri senza impatto ambientale sul pianeta, un sogno di lungo periodo", ma in linea con le diverse inziative green messe già in atto dal gruppo.

In flotta vi sono 130 navi, per buona parte di queste è stato realizzato un impianto che permette di abbattere le emissioni di Co2. Come dichiarato da Marino già 101 unità sono state adattate, "per essere compliance con la normativa, ci stiamo attrezzando perché l'essere green sia un fatto concreto, che vivi nelle cose che fai - sottolinea la manager -, da qui la decisione di far diventare gli uffici plastic free. Inoltre, abbiamo sottoscritto un accordo di partenership con una società spagnola di monopattini elettrici di cui i passeggeri si possono dotare per fare una visita di Barcellona ecosostenibile".

Non è tutto, un progetto in cui la manager crede molto e non ha dubbi sarà un successo, è quello legato alla scuola e all'eco-sostenibilità. Il che prevede una serie di iniziative per avvicinare i ragazzi al mondo del mare, in cui rientra il progetto Only one ocean. A tutto ciò si uniscono anche i programmi sociali come Grimaldi educa e quelli rivolti alle persone con disabilità. "L'obiettivo è rendere i nostri eventi, come la Nave dei libri o le iniziative legate al fitness, totalmente accessibili a chi ha delle disabilità, in modo che possano usare le navi sempre, senza la necessità di segnalare la loro presenza a bordo, facendo in modo che si possano muovere liberamente. Lo faremo per tutto ciò che è viaggio e trasporto", fa sapere la manager.

Marino mette anche in evidenza che sulle navi della compagnia viaggiano "tante famiglie, per questo abbiamo menù dedicati ai bambini, ma anche un'iniziativa nuova che è stata pensata proprio per loro ossia, l'Attracca libro, una piccola isola dedicata ai piccoli lettori a bordo, realizzata in collaborazione con Giunti Editore, in base alla quale si può noleggiare un libro durante il viaggio, ma anche vivere momenti di condivisione e di lettura collettiva". 

Non ultime, torna la Crociera con delitto e quella dedicata ai ballerini. Un carnet di eventi ed occasioni che la compagnia propone ai propri passeggeri, a conferma del fatto che "la nave è un luogo dove si può essere più creativi". 

Stefania Vicini

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte