EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La Regione Abruzzo lancerà una nuova campagna brand

12/02/2020 14:20
Il mercato tedesco si riconferma capofila, a livello italiano le maggiori prenotazioni arrivano dal Lazio - di Lara Morano

La Regione Abruzzo è cresciuta turisticamente del 6% dal 2018 al 2019, e sebbene non ci siano ancora i dati ufficiali dell'ultimo anno appena terminato, sembra si possa guardare al 2020 con ottimismo, con l'elaborazione di una nuova campagna brand, e la valorizzazione di alcuni segmenti specifici come la vacanza attiva, principalmente il cicloturismo e il turismo di scoperta, sfruttando la moltitudine di parchi naturali e la poliedricità delle attività di montagna, sia in estate che in inverno.

"Facciamo di necessità virtù, approfittando di quello che potrebbe essere considerato un minus della nostra terra, ovvero essere apparentemente poco conosciuti - spiega Francesco Di Filippo, dirigente Promozione turistica Regione Abruzzo -, ma proprio per questo sa sorprendere per la sua autenticità, e quindi offre la possibilità di scoprire tesori da custodire gelosamente". Il mercato tedesco si conferma lo zoccolo duro, seguito da Stati Uniti, Svizzera e Olanda, mentre per quanto riguarda il turismo interno, e quindi italiano, il Lazio fa da capofila, seguito da Lombardia, Puglia, Veneto e Abruzzo stesso. A livello di strutture ricettive, registrano una crescita importante le strutture extra alberghiere che sono preponderanti in Abruzzo, come  i b&b, i villaggi e campeggi.  "Resistono anche le strutture alberghiere, che non sono molto grandi - conclude Di Filippo -. Noi come Abruzzo, nel 2018 siamo stati premiati con 3 milioni di recensioni come la regione più accogliente d'Italia".

Lara Morano


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us