EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Achille Lauro: "Dai partner politiche di annullamento favorevoli"

25/02/2020 15:15
La disponibilità degli operatori con cui la rete lavora, si è concretizzata nella richiesta di acconto minimo e possibilità di annullamento più vicino al sottodata per dare maggior serenità al cliente finale - di Stefania Vicini

"Siamo creatori di sogni e dobbiamo continuare a far sognare", parte da questa premessa Achille Lauro, presidente di Agenzia per Amica, restando fedele al principio su cui si fonda il suo lavoro di uomo del turismo ed agente di viaggi, oltre che imprenditore della distribuzione organizzata. Resta ottimista, ma con i piedi per terra, infatti il network da lui capitanato è già in azione per reagire alla situazione causata dal diffondersi del coronavirus, anche in territorio nazionale.

La risposta che lui dà si esprime in termini di "sostegno alle adv ed ai clienti. Ci stiamo interfacciando con gli operatori nostri partner - spiega il manager a Guida Viaggi -, per poter essere più vicini al cliente finale in termini di politiche commerciali e di annullamento. Si ragiona sulle prenotazioni più sottodata, con condizioni favorevoli, per poter prenotare con serenità, sapendo che il cliente ha a fianco una adv. Siamo positivi", afferma il manager.

Facendo un primo bilancio, ci sono delle disdette e qualche crociera annullata, ma "con Msc e Costa abbiamo trovato una intesa per arrivare all'annullamento a un mese prima della partenza a condizioni favorevoli. Lo stesso lo stiamo portando avanti con tutti i nostri partner, con cui siamo in continuo contatto ed abbiamo trovato grande disponibilità". Una disponibilità che si è concretizzata nella richiesta di "acconto minimo, possibilità di annullare con condizioni favorevoli più vicine al sottodata per poter essere più sereni e ottimisti nel confermare la vacanza". 

Il network sta contattando le sue adv una ad una, "c'è chi fa gruppi, chi le crociere, hanno problemi diversi a seconda della loro attività. Il network mai come adesso svolge un ruolo chiave e centrale come punto di riferimento", afferma convinto.

Tra le misure adottate è stato rafforzato l'ufficio legale, "dobbiamo rassicurare, consci della situazione e pronti ai cambiamenti". La parola è quella detta più volte nel settore, cioè "fare sistema", ma mai come adesso diventa di primaria importanza secondo il manager. "C'è un rapporto ancora più forte con gli operatori, che sono vicinissimi e disposti a fare ciò che è più opportuno. In questo momento è a rischio tutto il sistema e non abbiamo ancora avuto alcuna risposta dal governo. Un mese o due di fermo, senza ragionare che è un danno per le aziende, fatta salva la priorità del discorso sanitario, porta a chiedersi il paracadute quale sia?". A detta del manager, in linea con il pensiero generale, serve un "tavolo nazionale del turismo". 

Il messaggio che vuole lanciare, oltre ad uno sprone ad agire in modo coordinato ed uniti nel settore, è che "le adv non sono sole, vicino a loro c'è il network - afferma -, ma neanche il cliente è solo, ha a fianco le adv". Infatti, le attività di comunicazione e marketing del network proseguono, così come sui canali social e non solo. Andrà avanti fino a luglio, "Mattin8, il programma dedicato al turismo che facciamo assieme alle adv, in onda sulle emittenti televisive di Campania e Puglia. Sui social prosegue l'iniziativa Prendiamoci un caffè, durante la quale parliamo di turismo assieme ad un partner per far sognare l'utente finale, oggi ancora di più. Infatti, le attività di marketing fanno bene". 

Stefania Vicini

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us