EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Trasporto aereo, Icao detta le linee guida

03/06/2020 14:33
“L'implementazione universale degli standard ha reso sicura l'aviazione", ha dichiarato Alexandre de Juniac, numero uno di Iata

Iata ha esortato i governi a implementare rapidamente le linee guida globali dell'Icao per ripristinare la connettività aerea. Il consiglio dell'Icao ha approvato il Takeoff: Guidance for Air Travel through the Covid-19 Public Health Crisis (Takeoff). Si tratta di un quadro completo di misure temporanee basate sul rischio per le operazioni di trasporto aereo durante la pandemia.

“L'implementazione universale degli standard globali ha reso sicura l'aviazione. Un approccio simile è fondamentale in questa crisi in modo da poter ripristinare in sicurezza la connettività aerea man mano che si riaprono i confini e le economie - ha dichiarato Alexandre de Juniac, direttore generale e ceo di Iata -. Il documento 'Takeoff' è stato realizzato con le migliori competenze di governo e industria. Le compagnie aeree lo supportano fortemente. Ora contiamo sui governi per attuare rapidamente le raccomandazioni, perché il mondo vuole viaggiare di nuovo e ha bisogno che le compagnie aeree svolgano un ruolo chiave nella ripresa economica. E dobbiamo farlo con l'armonizzazione globale e il riconoscimento reciproco degli sforzi per guadagnare la fiducia dei viaggiatori e dei lavoratori del trasporto aereo". 

Nella guida viene proposto un approccio graduale al riavvio del trasporto aereo e vengono identificate una serie di misure. In linea con le raccomandazioni e gli orientamenti delle autorità sanitarie pubbliche, le misure mitigheranno il rischio di trasmissione del virus durante il processo di viaggio.

Le misure includono l'allontanamento fisico, l'attuazione di adeguate misure basate sul rischio laddove non sia possibile l'allontanamento, ad esempio nelle cabine di aeromobili, indossare una copertura per il viso e maschere da parte di passeggeri e staff, ma anche disinfezione e sanificazione di tutte le aree con potenziale contatto umano e trasmissione.
Lo screening sanitario, che potrebbe includere auto-dichiarazioni pre e post-volo, nonché lo screening della temperatura e l'osservazione visiva, "condotte da professionisti della salute". Il tracciamento dei contatti per passeggeri e impiegati dell'aviazione: informazioni di contatto aggiornate dovrebbero essere richieste come parte dell'autodichiarazione sanitaria e l'interazione tra passeggeri e governi dovrebbe essere fatta direttamente attraverso i portali governativi; moduli di dichiarazione sanitaria dei passeggeri, comprese le auto-dichiarazioni in linea con le raccomandazioni delle autorità sanitarie competenti. Gli strumenti elettronici dovrebbero essere incoraggiati per evitare l'uso della carta. Infine i test: se e quando diventano disponibili test in tempo reale, rapidi e affidabili.

“Queste misure dovrebbero dare ai viaggiatori e all'equipaggio la sicurezza di cui hanno bisogno per volare di nuovo. Ci impegniamo a lavorare con i nostri partner per migliorarle continuamente man mano che la scienza medica, la tecnologia e la pandemia evolvono", ha affermato de Juniac.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us