EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia, oltre 1.000 voli a settimana: la mappa delle destinazioni "ritrovate"

11/06/2020 17:48
La compagnia ripristina i collegamenti internazionali da Malpensa e aumenta quelli da Fiumicino: 37 le destinazioni complessivamente servite dal mese di luglio

Oltre 1.000 voli a settimana su 37 destinazioni, delle quali 12 ritrovate dopo la lunga pausa dovuta al Covid19, e la ripresa dei servizi internazionali da Milano. E’ questo l’outlook per il mese di luglio di Alitalia, che torna a collegare anche Amsterdam, Atene, Boston, Malta, Nizza, Tel Aviv, Tirana, Tunisi, Brindisi, Firenze, Lampedusa, Pantelleria e Reggio Calabria.

Alitalia opererà complessivamente il 60% dei voli in più rispetto al mese di giugno, totale equivalente al doppio di quanto operato a maggio. Gli aerei voleranno su 52 rotte (22 in più di giugno) e 37 aeroporti, dei quali 19 in Italia e 18 all’estero. I posti offerti a luglio cresceranno del 60% sul mese precedente.

“Il programma dei voli Alitalia di luglio – si legge in una nota - includerà, principalmente, la riapertura dei collegamenti internazionali da Milano e l’incremento dei voli da Roma verso l’estero, nonché l’aumento dei servizi aerei dal Nord Italia verso il Sud e le Isole”.

In dettaglio, da Roma, Alitalia riprenderà i servizi con Atene (2 voli al giorno, dall’1 luglio), Amsterdam, Tel Aviv, Tunisi (10 voli alla settimana con ognuno dei tre scali, dall’1 luglio), Nizza e Tirana (6 voli alla settimana per ciascun aeroporto, dall’1 luglio), Malta (6 voli alla settimana, dal 2 luglio), Boston (6 voli alla settimana, dal 16 luglio), Brindisi (2 voli al giorno, dall’1 luglio), Firenze (2 voli al giorno dall’1 luglio, in sostituzione di quelli con Pisa), Reggio Calabria (2 voli al giorno, dall’1 luglio), Lampedusa e Pantelleria (4 voli alla settimana con ognuno dei due aeroporti, servizi stagionali estivi dal 4 luglio). La compagnia, inoltre, dall’1 luglio aumenterà il numero di frequenze da Fiumicino con Barcellona e Madrid (da 6 voli alla settimana a 2 voli al giorno per ciascun aeroporto), Parigi (da 20 alla settimana a 4 al giorno), Londra (da 4 a 6 voli al giorno), Milano (da 8 a 10 voli al giorno), Bologna, Lamezia Terme, Torino e Venezia (da 2 a 4 voli al giorno per ognuno dei quattro aeroporti). Già dal 15 giugno è incrementato il numero dei voli Alitalia da Roma per Catania e Palermo (da 8 a 10 voli al giorno su ciascun aeroporto servito) e per Cagliari (da 6 a 8 al giorno). 

Da Milano Malpensa, aeroporto sul quale la compagnia continuerà le proprie attività operative fino alla riapertura di Linate, Alitalia ripristinerà i collegamenti internazionali con Londra, Parigi, Amsterdam (2 voli al giorno con ognuno dei tre aeroporti, dall’1 luglio), Bruxelles (12 voli alla settimana, dall’1 luglio) e i collegamenti nazionali con Brindisi, Lamezia Terme, Napoli, Reggio Calabria (2 voli al giorno per ciascun aeroporto), Pantelleria e Lampedusa (2 voli alla settimana con ognuno dei due aeroporti, servizi stagionali estivi che prenderanno avvio, rispettivamente, dal 4 e dal 5 luglio). La compagnia, inoltre, già da oggi ha aumentato i voli in Continuità Territoriale da Milano per Cagliari (da 4 a 6 al giorno), e dal 13 giugno ha previsto il raddoppio delle frequenze da Milano con Catania e Palermo (da 2 a 4 voli al giorno con ciascun aeroporto servito).


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us