EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia: riprende l'iter del dossier, il governo al lavoro sulla newco

24/08/2020 14:12
Confermata la voce di contatti con Lufthansa per un'eventuale alleanza commerciale e un possibile ingresso in Star Alliance

E' ripreso l'iter del dossier Alitalia, il governo è al lavoro. Questa settimana i ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell'Economia, dello Sviluppo economico e del Lavoro si confronteranno sul decreto per la costituzione della newco. Una volta istituita, partirà con una dotazione di 20 milioni di euro, sulla base di quanto previsto dal Dl agosto, scrive Adnkronos. Poi, secondo quanto previsto dall'iter, entro 30 giorni il piano industriale dettagliato dovrà essere presentato alla Commissione Europea.

Durante questo mese il management ha predisposto proposte e strategie, scrive Teleborsa, ma se si guarda il fronte operativo, faranno slittare l’avvio della nuova fase a gennaio 2021. Il che è dovuto non solo alle tempistiche del via libera della Commissione Europea, ma in particolare alla crisi del trasporto aereo, che comporta una riduzione dell’attività sulle rotte internazionali e intercontinentali. 

Soffre quindi il long haul. Sul fronte delle rotte si apprende che la ripresa del collegamento diretto con Buenos Aires e l’attivazione della Roma-Tokyo Haneda, che erano state annunciate per settembre e metà agosto, saranno previste per fine ottobre.
A quanto riporta la fonte, a luglio e agosto Alitalia ha operato meno del 5% del suo network, coprendo solo due rotte di lungo raggio, cioè New York con un volo giornaliero e Boston con due voli a settimana. Il tutto per 20 voli a settimana, contro i 240 dello stesso mese del 2019. Invece, sul fronte nazionale la domanda registra un calo del 40%.

Sempre a quanto riportato da Teleborsa, sembra confermata la voce dei contatti con Lufthansa per un'eventuale alleanza commerciale e un possibile ingresso di Az nel network di Star Alliance. Dal canto suo, il vettore tedesco guarda ad Alitalia con interesse, sottolinea Adnkronos, e la motivazione pare essere la possibilità di consolidare la propria presenza nell'hub di Fiumicino. Dal canto suo, il ceo Carsten Spohr, mira a proporre una partnership forte e strutturata, l'avvio potrebbe essere proprio l’ingresso in Star Alliance, che può collegare circa 1.250 aeroporti in 200 Paesi in tutto il mondo.

SkyTeam, però, ha dichiarato all'Adnkronos di "non essere a conoscenza di alcuna intenzione da parte di alcun membro, inclusa Alitalia, di lasciare l'alleanza". Certamente il tema alleanze resta un tema chiave per la newco.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us