EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Sardegna: stretta sui turisti

14/09/2020 10:07
Da oggi e fino al 7 ottobre si dovrà indossare la mascherina in tutti i luoghi pubblici; richiesta la presentazione di un test per l'ingresso

Una nuova ordinanza con la quale si impone delle nuove limitazioni per i turisti che intendono recarsi in Sardegna. E’ stata varata dal governatore Solinas ed è la prima Regione che chiede a chi entra di presentare un test che attesti la negatività al virus, indipendentemente dal luogo di provenienza.

La decisione è stata presa in seguito all’impennata dei contagi nell’isola che rischia di mettere in ginocchio le strutture sanitarie e che spaventa i residenti e non solo.

A partire da oggi, e fino al 7 ottobre, si dovrà obbligatoriamente indossare la mascherina in tutti i luoghi pubblici, anche all’aperto, nel caso in cui non sia possibile rispettare la distanza di sicurezza. Inoltre, i turisti che intendono recarsi sull’Isola, oltre alla registrazione online, già in vigore, “sono invitati a presentare, all’atto dell’imbarco, l’esito di un test - sierologico (IgG e IgM) o molecolare o Antigenico rapido - eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza, che abbiano dato esito negativo per covid-19”.

I passeggeri potranno anche compilare un’autocertificazione online, sempre al momento dell’imbarco, con cui attestano di aver svolto i dovuti test, nelle 48 ore precedenti, e di essere risultati negativi. Le persone sprovviste di questa documentazione, accettano di sottoporsi “a un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone entro 48 ore dall’ingresso nel territorio regionale, a cura dell’azienda sanitaria locale di riferimento ovvero presso una struttura privata accreditata”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us