EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Monique Girod Viaggi: l'adv dei pacchetti sul Trenino Verde delle Alpi

17/09/2020 10:42
Meno conosciuto del più noto Trenino Rosso del Bernina, collega Domodossola con Berna con una serie di fermate intermedie e piace al mercato italiano - di Annarosa Toso

E’ Christian Bertolini, titolare di Monique Girod Viaggi a Domodossola e Gsa del Trenino Verde delle Alpi per il mercato italiano a raccontare il gradimento dei turisti italiani per questo prodotto. Meno conosciuto del più noto Trenino Rosso del Bernina, collega Domodossola con Berna con una serie di fermate intermedie.

“Il Trenino Verde delle Alpi si è proposto al mercato italiano. Sulle soste del treno – ha rimarcato Bertolini – abbiamo creato pacchetti con diversi itinerari che prevedono anche la navigazione sui laghi di Spiez e di Thun, la visita di queste città ed eventuali pernottamenti. Un tour prevede tutto il percorso da Domodossola a Berna e consenta la visita in giornata della città con rientro in serata. Un altro tour molto gradito è quello con la tratta fino a Spiez o Thun, con i giri sul lago e pranzo a bordo. Le opportunità sono diverse, scendere, visitare, risalire. Si può pernottare sia a Domodossola, per chi proviene dalle regioni del Centro e Sud Italia, sia a Berna o Interlaken. Tra le nostre proposte anche pacchetti per famiglia e quelli per i gruppi”.

La stagione è stata ovviamente anomala. “Speriamo in questi ultimi mesi dell’anno e nei mercatini di Natale, sempre graditi al pubblico italiano. Mi piace sottolineare – ha precisato Bertolini -, che non solo gli italiani del Nord Italia gradiscono gli itinerari del Trenino Verde delle Alpi, ma che arrivano gruppi da altre regioni, molti dal Lazio, organizzati da più agenzie che radunano i clienti e utilizzano lo stesso pullman. Le tratte a bordo del Trenino Verde delle Alpi sono molto gradite. Viaggiare in treno è sicuro e non stressante, i panorami sono sempre diversi e rilassanti. Quest’anno i partecipanti sono stati pochi, ma era scontato. Puntiamo sull’autunno, sull’inverno, sulle festività e sul prossimo anno”.

Annarosa Toso


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us