EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Crazy days, Nicolaus lancia il 2021

12/10/2020 12:04
Commissione piena per le adv. Garanzia del prezzo migliore, iper-valorizzazione dei voucher, rimborsi, prezzo bloccato, bambino gratis tra le condizioni




Gruppo Nicolaus propone anche quest’anno Crazy Days (fino al 30 novembre), per i brand Valtur e Nicolaus Club con scontistica, benefit e garanzie a tutela del cliente.

L’avvio dei Crazy Days segna l’inizio ufficiale della stagione estiva 2021 sia per i gruppi sia per le prenotazioni individuali. Fattori chiave per la forza dell’iniziativa, pensata per sostenere il mercato in un momento caratterizzato da un panorama incerto, la convenienza e le condizioni estremamente favorevoli, garantite per infondere tranquillità al cliente ed efficaci leve commerciali alle agenzie.

Sul fronte agenziale, tra gli elementi da mettere in evidenza figurano il riconoscimento della commissione piena, elemento estremamente vantaggioso per le adv che, inoltre, dovranno corrispondere al Gruppo Nicolaus solo il 10% dell’acconto versato dal cliente. Commissione del 10% per le adv anche sull’acquisto della polizza facoltativa Protezione top con Europ Assistance, abbinata ai Crazy Days a condizioni di favore, che tra le tutele integrative prevede anche la garanzia, per il cliente, di rimborsi totali dei costi sostenuti, senza franchigie sino a 30 giorni prima data partenza.

Nella promozione anche sconti su soggiorni e pacchetti mentre i voucher già in possesso dei clienti, emessi per i brand Valtur, Nicolaus Club e Raro, saranno tenuti in considerazione con una valorizzazione del 110% e l’opportunità di cessione all’agenzia o ad altre persone. Occhio di riguardo per il target famiglie, con la gratuità del soggiorno per un bambino e una miniquota per i pacchetti con volo.

Benefit di grande importanza, a tutela del cliente, la sicurezza del totale rimborso dell’acconto o del saldo in caso di insorgenza di problemi direttamente legati al Covid-19 e che incidono sulla partenza. Oltre all’impossibilità a partire per positività al virus, saranno, infatti, tenuti in considerazione anche la quarantena obbligatoria e l’isolamento domiciliare se documentati, nonché la proclamazione di zone rosse sia nel territorio di provenienza/partenza sia in quello di arrivo. Chi deciderà di approfittare dei Crazy Days avrà, inoltre, la garanzia della miglior tariffa della stagione.

“In questo momento è vitale sostenere il mercato con tutti i mezzi possibili e per questo abbiamo voluto riproporre i nostri Crazy Days, che non rappresentano unicamente un vantaggio di carattere economico: leva importantissima, ma che, ora più che mai, non può più essere l’elemento maggiore su cui puntare per intrattenere una relazione proficua con i clienti. Dobbiamo cambiare passo e modo di pensare, nonché mettere tra le cose più importanti e che possono fare la differenza per il settore del tour operating la certezza, da parte del cliente, di sapere che non corre rischi. La fiducia ora è rilevante tanto quanto il prezzo, se non di più. Chi desidera partire - e l’estate appena conclusa ci ha dimostrato che, se sostenuto, il desiderio di vacanza è forte – ha bisogno di sentire che potrà prenotare senza pensieri e che l’investimento dedicato alla vacanza è in buone mani. Nel mettere a punto tutti i vantaggi dei Crazy Days abbiamo pensato parimenti alle adv e ai clienti per rafforzare il lavoro delle prime e incentivare fortemente i secondi. Per l’azienda, lo sforzo è elevato, ma tutta la filiera ha bisogno del massimo impegno e di misure straordinarie”, commenta Isabella Candelori, direttore commerciale Gruppo Nicolaus.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us