EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La riorganizzazione di Tui Group tocca organico e divisioni

19/10/2020 10:50
Obiettivo risparmiare oltre 300 milioni di euro all'anno, pari ad una riduzione del 30% dei costi annuali e con un impatto su 8mila posti di lavoro

Marchi alberghieri più vicini, cambio nel top management e ristrutturazioni nelle attività di destinazione. Sono le mosse del Gruppo Tui per stare al passo con i tempi. L'azienda tedesca è alle prese con un programma di riduzione dei costi su larga scala che mira a risparmiare più di 300 milioni di euro all'anno, rappresentando una riduzione del 30% dei costi annuali. Ciò ha un potenziale impatto su 8.000 posti di lavoro.

La mossa più importante nel consiglio di amministrazione è la partenza del Cfo Birgit Conix, che lascerà l'azienda alla fine di quest'anno. La dirigente di origine belga, entrata in azienda nel 2018, aveva già deciso in estate di non prolungare la durata del contratto e di lasciare il gruppo a fine anno. Il nuovo Cfo, con effetto dal prossimo gennaio, sarà il membro del consiglio Sebastian Ebel, che è attualmente responsabile della divisione Holiday Experiences, che copre hotel, crociere e attività di destinazione.

Le attuali responsabilità di Ebel saranno rilevate da Peter Krüger, attualmente a capo della strategia del gruppo e M&A. Altro cambiamento riguarda le responsabilità del chief marketing officer Erik Friemuth, che saranno notevolmente estese per coprire i marchi Tui Hotels & Resorts e la responsabilità a livello di gruppo per le vendite e le operazioni con i clienti. Infine, David Schelp entrerà a far parte del comitato esecutivo del Gruppo Tui come ceo di Tui Musement, la crescente divisione delle attività di destinazione del gruppo.

Nel frattempo, Tui Group sta anche fondendo i suoi due marchi di club Robinson e Tui Magic Life in un'unica unità con l'obiettivo di cooperare più strettamente in futuro. I due marchi verranno mantenuti con il loro posizionamento attuale e tutto lo staff di Magic Life è stato integrato nella più grande unità Robinson. Tuttavia, gli amministratori delegati di Magic Life Andreas Pospiech e Johannes Schaden hanno deciso di lasciare il gruppo.

Altro cambiamento operativo è l’integrazione della filiale digitale di startup Musement nella divisione "Destination Experiences" , divisione ribattezzata "Tui Musement". Attualmente, la divisione offre più di 130.000 diverse attività in destinazioni in tutto il mondo.

In futuro, Tui Musement sarà ampliato in una piattaforma digitale aperta per i fornitori di tour e attività. In particolare, il portafoglio sarà ampliato attraverso partnership b2b, come i recenti accordi con il gigante cinese dei viaggi Ctrip e Booking.com.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us