EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aida Cruises riaccende i motori verso le Canarie

26/11/2020 17:47
La compagnia di navigazione rimette in acqua Aida Perla e Aida Mar, seppure con una capienza limitata al 60%. Cancellate le rotte su Emirati, Francia e resto della Spagna

Anche Aida Cruises riaccende i motori. La compagnia ha infatti annunciato che inizierà la sua stagione crocieristica alle Canarie a partire dal prossimo 5 dicembre, seguendo le orme di Tui Cruises che, a dispetto della pandemia, ha ripreso le operazioni nella prima settimana di novembre.

La prima nave impegnata sarà Aida Perla, cui farà seguito Aida Mar, che debutterà il 20 dicembre. Gli itinerari - di una settimana - inizieranno il sabato e la domenica da Gran Canaria. Mesi fa, quando ancora non esisteva un regolamento per riattivare le crociere sulle isole, Aida Cruises aveva già confermato la sua intenzione di operare su Canarie e Baleari. A novembre, il governo delle Canarie ha lanciato un protocollo sanitario, richiedendo alle aziende di sottoscrivere un'assicurazione a copertura delle spese derivanti da possibili infezioni da Covid-19, con test diagnostici su tutti i viaggiatori prima di raggiungere le isole.

Le navi non dovranno superare il 60% della capacità, dovranno ampliare il personale sanitario a bordo e stabilire un protocollo per il monitoraggio delle navi ogni volta che attraccano in un porto delle isole. Aida ha adottato protocolli di sicurezza che sono stati verificati da Sgs Institute Fresenius e includono, tra le altre cose, una distanza adeguata all'interno degli spazi comuni, maggiori misure di disinfezione a bordo ed escursioni guidate a terra. Prima del viaggio e durante il check-in, gli ospiti forniscono informazioni sul loro stato di salute e per l'imbarco è richiesto un test Pcr negativo, che non deve essere più vecchio di tre giorni.

Gli ospiti hanno la possibilità di fare il test gratuitamente presso le cliniche Helios, partner di Aida in Germania. Quanto agli itinerari su altre destinazioni, la compagnia ha spiegato che - a causa della situazione attuale negli Emirati Arabi Uniti, in Spagna (eccetto le Isole Canarie) e in Francia - è stato necessario "adeguare la programmazione nel Mediterraneo orientale e occidentale" cancellando "tutte le crociere di Aida Stella e Aida Prima previste tra il 1 dicembre 2020 e il 26 gennaio 2021”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us