EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > RUBRICHE - Inchieste

Tunisia: in agenzia è ancora presto per pensarci

Il poll, online sul nostro sito nei giorni scorsi, ha evidenziato richieste per la destinazione in calo. Un risultato forse legato al momento. Staremo a vedere se, con l'avvicinarsi della bella stagione, il Paese nordafricano, su cui i t.o. sono tornati ad investire con forza, saprà destare nuovamente l'interesse della clientela del Belpaese
L’inverno, lo dice anche il calendario, è alle spalle. Si guarda ai Ponti e alla Pasqua, con un calendario più che favorevole, e, per i più previdenti, anche già alla prossima stagione estiva. Quali saranno le mete più gettonate? Italia ed area mediterranea, con l’Egitto sempre in bilico, potrebbero giocare bene le loro carte e portare a casa una buona stagione. Tra le mete su cui molti operatori stanno investendo in questo momento vi è la Tunisia, che pare proprio aver riacquistato una certa tranquillità politica che fa ben sperare le autorità locali in un ritorno ai numeri del passato.
Con questo spirito, alla ricerca di conferme, abbiamo proposto ai nostri utenti un poll sull’interesse da parte della clientela verso la meta nordafricana, riscontrando, però, un risultato opposto. Per il 63% di chi ha risposto, le richieste sono in calo, mentre solo il 16% rileva un aumento e il 21% le definisce stabili. Forse ha giocato la questione "tempo". Gli italiani, popolo da last minute, forse stanno ancora pensando alle ultime giornate sulla neve o al long weekend di primavera, e per prestare attenzione ad una meta percepita come destinazione sole e mare, ben adatta alle famiglie, può essere ancora presto. Staremo a vedere. e.c.

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us