EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Economia

Egitto, impennata di vendite

04/06/2018 - numero Edizione 1550

L’Egitto torna in rampa di lancio, complice la sinergia di spinte messe in atto dal settore per tornare ai grandi numeri. “Ci sono belle notizie - secondo l’ambasciatore egiziano in Italia Hisham Badr - con un 2017 che ha visto 255mila presenze dall’Italia e la speranza di registrarne 400mila quest’anno”. I primi mesi del 2018 mostrano segnali già molto incoraggianti: “L’incremento sui primi due mesi dell’anno è stato del 50% - ha detto il direttore dell’Ente del Turismo Egiziano in Italia Emad Abdalla - e le associazioni di categoria ora ci stanno comunicando crescite del 100% sul picco stagionale”.
“L’ultimo mese e mezzo ha visto davvero un’impennata di vendite, sia sul Mar Rosso che sulle crociere - il commento di Fulvio Caccialupi, promotore Eden Viaggi -; c’è un atteggiamento diverso ora da parte della clientela e per questa ragione stiamo aumentando le proposte - ha detto -; da giugno riapriremo a Marsa Matrouh il Caesar Bay, con un volo anche da Roma, ed amplieremo anche l’offerta Margò con il Carols. Un nuovo volo, sempre da Roma e di giovedì, è previsto anche su Sharm El Sheikh”.
Quirino Falessi, direttore commerciale Tui Italia, è dello stesso parere e ha spiegato: “La ripresa è tangibile da tempo, soprattutto su Marsa Alam, ma ora anche Sharm vede un aumento della richiesta e il sentore è buono anche sull’Egitto Classico”.
Un trend confermato anche da Luca Manchi, Karisma Travelnet, che sull’Egitto classico struttura tutta la sua programmazione e dice che “il tailor made torna ad essere richiesto ed oltre alle crociere stiamo vendendo numerose Nile Road Cruises, nostra esclusiva, e alcune proposte di cammini religiosi. La pagina che abbiamo da poco aperto su Facebook, dedicata proprio all’Egitto, con post, foto e commenti dei clienti in viaggio, ci sta aiutando a dare un buon risalto alla destinazione e a stimolare l’interesse dei viaggiatori”.
“Il trend di vendita sull’Egitto nel 2018 ci ha letteralmente sorpreso positivamente – commenta Massimo Broccoli, direttore commerciale Veratour -. Avevamo costruito un budget di crescita importante ma, rispetto al trend di vendita, si è dimostrato assolutamente cautelativo in quanto ad oggi abbiamo già superato l’obiettivo previsto per tutto il 2018. Oltre a Marsa al Alam, che è stata la prima destinazione a dare segnali forti di ripresa, sono sorprendenti i risultati sia a Marsa Matrouh con trend di vendita che sfiorano il 400% e a Sharm El Sheikh dove siamo vicini ad una crescita del 300%. Con trend di questo tipo, potremo presto tornare a volumi di vendita verso la destinazione molto significativi”.   



Alessandra Tesan

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us