Novità per il congressuale a New York

Il governatore dello Stato di New York, Andrew M. Cuomo, ha annunciato i piani di ampliamento del Jacob K. Javits Convention Center, un investimento pari a 1 miliardo di dollari pensato per attrarre un numero sempre maggiore di eventi e stimolare l’economia regionale. L’inizio dei lavori è previsto per la fine del 2016.
Il Javits Center è il centro congressi più richiesto degli Stati Uniti. Situato nel West Side di Manhattan sulla 11th Avenue tra West 34th e West 40th Street, la struttura occupa 6 isolati e ospita fiere, convegni ed eventi speciali. Nel 2014, sono stati realizzati 177 eventi pari a un flusso di oltre 2 milioni di visitatori, che hanno creato 17.500 posti di lavoro e portato circa 478.000 prenotazioni negli hotel della città. In totale, l’anno scorso il Javits Center ha generato un indotto economico di 1,8 miliardi di dollari.

La proposta prevede un’espansione di 111.400 mq del centro congressuale, che disporrà così di spazi per conferenze ed eventi cinque volte più grandi di quelli attuali. Il centro ospiterà inoltre la più grande ballroom del Nordest, di oltre 5.500mq. Inoltre, 46.450mq dello spazio dedicato alle fiere sarà su un unico livello.
"Il piano di espansione del Javits Center nel West Side di Manhattan proposto dal Governatore Cuomo aumenterà considerevolmente lo spazio per meeting e congressi disponibile. Un’ottima notizia per la città e per gli oltre 6 milioni di delegati che si incontrano a New York City ogni anno”, afferma Fred Dixon, president e ceo di Nyc & Company.

Tags: ,

Potrebbe interessarti