Lazio: parte l’Osservatorio turistico regionale

Il comitato esecutivo dell’Ente Bilaterale Turismo Lazio ha confermato, per la terza volta consecutiva, Giancarlo Mulas alla guida dell’ente e riconfermato i componenti del comitato di presidenza. Restano in carica anche Bartolo Iozzia e Claudio Bazzichetto, rispettivamente vicepresidente vicario e direttore, entrambi di parte sindacale.

L'Ebtl, che conta 3.500 aziende turistico ricettive iscritte con i loro 30.000 dipendenti include, infatti, oltre alle rappresentanze di Confcommercio, Confindustria e Confesercenti, quelle sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.

Mulas si è dichiarato fiducioso nel superamento dell’attuale difficile momento che attraversa il turismo romano (come si evince dalla frenata della crescita dei flussi preannunciata nell’ottobre 2015) e comunica l’avvio dell'Osservatorio Turistico Regionale. Nel corso dei lavori del comitato esecutivo è stato anche presentato il nuovo sistema informatico e la nuova versione digitale della rivista "Roma & Lazio il turismo in cifre".

L’Ebtl è già autore dell’Osservatorio Turistico di Roma e provincia, che mensilmente monitorizza i reali flussi rilevati negli alberghi e nelle strutture complementari, e dell’Osservatorio del Mercato del Lavoro per le iniziative da adottare in materia di occupazione formazione e qualificazione professionale.
Il risultato dell’ultima rilevazione riferita al 3° quadrimestre 2015 evidenzia una crescita dell'1,8% dell’occupazione stabile rispetto al 2014, corrispondente a 70.000 lavoratori dei comparti ricettivo, della ristorazione e della agenzie di viaggio.
 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti