Una Hotels oltre i 90 mln di fatturato

Una Hotels & Resorts chiude il 2015 con una forte crescita del fatturato e dei principali indicatori. Il brand, che conta in Italia 31 strutture, anche quelli in franchising ed in management, supera quota 93 milioni di euro con una crescita di 13 milioni, che vale il 16% in più rispetto al 2014.
Tutti positivi gli indicatori della compagnia alberghiera, a partire dal fatturato complessivo generato dagli hotel gestiti direttamente che supera i 75 milioni di euro, con una crescita del 14% rispetto al 2014 e un Ebitdar preconsuntivo che sfiora i 27 milioni, pari al 35,6% del fatturato, che migliora di oltre 7 milioni il risultato del 2014 (29,8% del fatturato).

Questo risultato è dovuto all’incremento di 9 milioni dei ricavi appartamento, in crescita del
17,5% rispetto al 2014, e all’aumento del ricavo medio camera, che cresce di 15 euro migliorando del 13,5% rispetto al 2014. Bene anche l’occupazione, in aumento del 3,6%.
Importante in questo scenario anche l’“effetto Expo”: i sette hotel di Milano della compagnia hanno contribuito alla crescita con 6,7 milioni d’incremento appartamento rispetto al 2014.

Si conferma la vocazione internazionale di Una Hotels: le presenze straniere continuano a aumentare portando la quota di fatturato prodotta dai clienti internazionali a superare il 68%. Tra i paesi esteri sono Stati Uniti e Francia a registrare il più importante trend di crescita, seguiti da Germania, Gran Bretagna, Giappone e Cina. Sono questi i principali paesi di provenienza della clientela, verso i quali, negli ultimi anni, la compagnia ha puntato con decisione con una strategia di sviluppo mirata.

I risultati del 2015 hanno superato le nostre migliori previsioni, non solo per quanto riguarda le strutture di proprietà, ma anche per gli hotel in management e franchising – ha dichiarato Elena David, amministratore delegato -. Siamo cresciuti nonostante sia stato un anno impegnativo ed importante nella storia di Una”.

P.B.

Tags:

Potrebbe interessarti