easyJet fa base a Venezia

easyJet ha inaugurato la 27esima base in Europa presso l'aeroporto di Venezia Marco Polo. L’investimento su Venezia, afferma il vettore, è parte integrante della strategia di espansione in Italia, che oltre all’apertura della nuova base, vede anche, nel corso del 2016, ulteriori investimenti nelle altre basi di Milano Malpensa e Napoli.
"Dal 1998, anno in cui abbiamo incominciato a servire l’aeroporto di Venezia collegandolo con Londra – ha affermato Carolyn McCall, ceo della low cost -, abbiamo progressivamente aumentato l’investimento fino a trasportare 12 milioni di passeggeri. Da allora siamo diventati la prima compagnia area con il 24% di quota di mercato". La nuova base di Venezia, ha proseguito la manager, rappresenta "l’evoluzione della strategia di crescita per sostenere lo sviluppo del territorio ed è al contempo un investimento infrastrutturale di lungo periodo, che vede uffici, management team dedicato e 150 piloti, assistenti di volo dislocati a Venezia per gestire le operazioni dei 4 aeromobili A319. Conseguentemente la capacità aumenta del 35% rispetto all’anno precedente, offrendo 2,4 milioni di posti nell’anno fiscale 2016. In Italia, nel corso del 2016, prevediamo di trasportare oltre 17 milioni di passeggeri e di impiegare più di 1.100 persone tra piloti, assistenti di volo e personale di terra, offrendo una rete di collegamenti verso l’Europa con oltre 180 rotte".

L’investimento nella nuova base offre fino a 50 voli al giorno, orari comodi per volare al mattino presto e una scelta ampia di voli per organizzare viaggi in giornata. Sono stati infatti aumentati i collegamenti giornalieri con le principali destinazioni d'affari tra cui, Londra e Parigi fino a 6 voli al giorno, Napoli con 4 voli e Berlino con 2. Sono anche state introdotte 10 nuove destinazioni, – tra cui Edimburgo, Copenhagen, Praga, Mykonos –  che portano a 25 il numero di mete che collegano Venezia a 10 paesi in Europa.

Frances Ouseley, direttore per l’Italia di easyJet, ha commentato: “Grazie alla nostra base i passeggeri in partenza dall’aeroporto di Venezia hanno la possibilità di scegliere orari alla mattina presto ed un’ampia scelta per organizzare viaggi d’affari in giornata verso le principali destinazioni d’affari in Italia ed Europa. Prevediamo di trasportare 2,2 milioni di passeggeri nell’anno fiscale in corso".

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti