trivago: Madonna di Campiglio la meta più ricercata

E' Madonna di Campiglio la meta di montagna più ricercata tra febbraio e marzo su trivago.it per soggiorni medi superiori alle 2 notti. Il podio è completato dalla lombarda Livigno e dalla veneta Cortina d’Ampezzo.
In una classifica dominata dalle località alpine, l’Appennino è ben rappresentato da una delle sue maggiori stazioni turistiche, l’abruzzese Roccaraso al quarto posto. Alle sue spalle si posiziona la Valle d’Aosta con Courmayeur, mentre la Lombardia torna con il sesto posto di Bormio. A chiudere la top 10 è il Trentino-Alto Adige con Canazei, Corvara, Folgaria e Ortisei.

Secondo i dati dell’Osservatorio trivago, il soggiorno medio in hotel per le vacanze invernali è di 4 notti a febbraio e 5 il mese successivo. Mentre Roccaraso conferma anche a marzo una permanenza media di 3 notti, per le altoatesine Corvara e Ortisei si arriva a una media di 6 notti. A giocare a favore di un allungamento del soggiorno è la generale diminuzione di prezzi medi a notte: nelle prime 10 destinazioni più ricercate su trivago.it si registra a marzo un calo medio del 15% rispetto a febbraio, con un picco del 30% per Bormio. Unica eccezione Livigno, che vede tariffe in crescita del 9%.

Da qui a Pasqua, trovare a Livigno un hotel con almeno una camera doppia standard disponibile online è un’impresa al limite dell’impossibile: già oggi i weekend di febbraio e marzo sono a un passo dal tutto esaurito. Disponibilità molto basse a Madonna di Campiglio – in media il 2% degli hotel ha almeno una camera doppia libera per gli ultimi weekend di febbraio; 4% per quelli di marzo –  e sono vicine al sold-out anche Canazei e Ortisei. Più elevata la disponibilità a Cortina d’Ampezzo, con un’oscillazione tra il 14% del penultimo fine settimana di febbraio e il 40% di quello che precede la Pasqua e che in generale risulta il weekend con la quota maggiore di hotel con camere ancora libere. 

Tags:

Potrebbe interessarti