Francia: 2,5 milioni per il rilancio del turismo

Il nuovo ministro degli Esteri e dello Sviluppo internazionale francese, Jean-Marc Ayrault, ha ricevuto il primo marzo i professionisti del turismo, per la prima volta dal suo insediamento. Nell’occasione il ministro ha ribadito la volontà di intervenire, da parte del governo, per “sviluppare il potenziale del settore turismo in Francia”.

In termini di obiettivi, Jean-Marc Ayrault rimane sulla tabella di marcia fissata dal suo predecessore, vale a dire raggiungere i 100 milioni di visitatori internazionali entro il 2020. Il numero dei turisti nel 2015 non è ancora noto ma, a seguito degli attentati di novembre, non dovrebbe arrivare agli 85 milioni attesi.

Date le difficoltà affrontate dagli operatori del comparto, in particolare nella capitale, la cui attività è stata immediatamente colpita all'indomani del 13 novembre 2015, il governo si è impegnato a sbloccare un budget di 2,5 milioni di euro per finanziare una campagna promozionale di rilancio.
Di questi, il contributo dello stato sarà pari ad 1 milione di euro, mentre partner privati e istituzionali forniranno i fondi aggiuntivi.

Tags:

Potrebbe interessarti