Un’adv a difesa del turismo sostenibile delle Cinque Terre

Si chiama Agenzia Viaggi Turismo sostenibile Cinque Terre. Il suo nome è già esplicativo di quella che è la sua attività. L'adv è specializzata nell'incoming sulle Cinque Terre, tra Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Monterosso e Vernazza, ma segue anche il settore outgoing. E' nata 11 anni fa a La Spezia e crea pacchetti ad hoc per turisti italiani e stranieri, per ogni target, tra individuali, gruppi, scolaresche. "Offriamo supporto e servizi in termini di hotel, guide, creazione dell'itinerario, soprattutto prevedendo dei percorsi lungo sentieri meno frequentati rispetto a quelli più battuti", spiega a Guida Viaggi la responsabile settore turismo, Paola Barengo.

Tra le nuove proposte che sono state illustrate durante la recente edizione di Meeting Suisse, che si è tenuta a Lugano, ci sono itinerari come il Mountain bike tour, full day (minimo 2-massimo 6 persone) e l'Ebike 5 Terre tour, ossia un tour in bici con pedalata assistita; l'Old fishing boat tour, full day (minimo 8-massimo 16 persone), o anche in versione small da 8 persone. Infine ci sono la degustazione di vini per minimo 2 persone e lo scuba diving-immersione tour.

La presenza al workshop di Meeting Suisse è dettata dall'interesse verso il mercato del Canton Ticino, "un bacino da sviluppare – commenta la manager -, in quanto apprezza la natura, la sostenibilità, il trekking ed anche il food in linea con la proposta di pacchetti arricchiti da degustazioni di vini che noi proponiamo".

In termini di mercati esteri presidiati, la manager sottolinea la storicità di America ed Australia, della Francia e della Germania, "si sta aprendo molto il mercato sudamericano, da marzo a fine ottobre e poi ci sono i cinesi e i coreani tutto l'anno, il che è agevolato dal fatto che non vi è una chiusura totale delle strutture ricettive".

A concorrere ad una buona riuscita in termini di destagionalizzazione c'è anche il calendario di manifestazioni sul territorio, che fanno da richiamo. La manager cita il presepio di Manarola, esempio di un turismo anche invernale, visto che resta illuminato per due mesi, da dicembre fino a gennaio.

Intanto, mentre in questi giorni le Cinque Terre sono al centro di dibattiti e proposte, il trend è buono e la manager afferma che non è stato rilevato "un calo delle presenze, le Cinque Terre sono molto richieste". s.v.

 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti