Vertenza Meridiana: Usb favorevole all’unificazione delle aziende

In merito alla vertenza Meridiana, arriva la risposta dell'Usb.

In una nota l'Unione Sindacale di Base, afferma di aver preso atto della nota emessa dalla compagnia "rispetto la richiesta di unificazione dei contratti tra il personale di volo di Meridianafly e quello della controllata  Air Italy, ma non possiamo che rilevare come sulla questione la stessa nota rimanga confusa e parziale e, per alcuni versi, persino contraddittoria. Questo non aiuta l'avvio del confronto sul merito previsto domani presso la sede del Mise. Infatti, auspicare l'unificazione di contratti diversi tra loro senza parlare di unificazione del personale, mentre si ribadisce che Air Italy non può essere inclusa nelle procedure di mobilità perché esclusa finora dalla stato di crisi, è una contraddizione in termini. Usb è sempre stata molto chiara in merito: Air Italy è una società distinta, ma che opera all'interno di un'unica azienda, Meridianafly, operando rotte che appartengono a quest'ultima. Da 4 anni riteniamo la presunta divisione una questione sbagliata dal punto di vista legale, sindacale e sociale".

Nella nota Usb vien fatto presente che "l'unica vera strada da percorrere in vista della partnership con Qatar è procedere senza più alcun indugio alla unificazione delle aziende, così come doveva essere dal 2011 in poi, e prendersi cura di ogni singolo lavoratore senza distinzione di categoria e azienda. Non siamo stati noi a voler mettere in contrapposizione i lavoratori tra di loro e non lo faremo neanche ora". 

Tags:

Potrebbe interessarti