Uvet: nuovo sito per il progetto Pts

Personal Travel Specialist, il progetto di Uvet che punta al recruiting e alla formazione di consulenti di viaggio che opereranno sul mercato turistico in piena autonomia, ha inaugurato lo scorso 7 marzo il suo nuovo sito web www.personaltravelspecialist.info e presentato, con l’occasione, il nuovo logo. Si tratta di un sito fruibile da qualsiasi device e che mette in contatto i clienti interessati direttamente con i Personal Travel Specialist.

La presenza dei contatti diretti dei singoli Pts suddivisa per regione con telefono ed e-mail permette, infatti, un facile link di relazione. Si è lavorato per agevolare la connessione tra le parti, evidenziando agli utenti i “10 motivi” per cui la scelta di acquistare le proprie vacanze tramite un Personal Travel Specialist è una buona soluzione.

E’ proprio sul nuovo sito che ha fatto per la prima volta la sua apparizione il nuovo logo. La scelta è finalizzata, nel tempo, per connotare sempre più i Personal Travel Specialist come un vero e proprio brand autonomo, dove i marchi Uvet e Last Minute Tour scompaiono, ma resistono come endorser a garanzia del valore del brand stesso, spiega una nota del gruppo.

L’accostamento dei colori blu e giallo e il font utilizzato confermano la congiunzione con i due colori corporate di Uvet e Last Minute Tour. 

"In poco meno di tre mesi abbiamo operato un riposizionamento strutturale del progetto nei suoi aspetti centrali di organizzazione e comunicazione e ora, con il sito web e il nuovo logo, completiamo un iter davvero intensivo che ci vede impegnati anche nell’area social in modo costante – commenta Glauco Auteri, responsabile Personal Travel Specialist -. E’ straordinaria l’energia positiva che il progetto sta generando anche internamente all’azienda e ai colleghi con i quali vogliamo davvero e seriamente affermare un nuovo modello distributivo. Prosegue tutta l’attività di recruiting che, dal prossimo mese, diventerà più puntuale in termini geografici per garantire allo sviluppo del progetto una copertura nazionale più calibrata e che sta dando ottime soddisfazioni". 

Tags: ,

Potrebbe interessarti