Efficienza, parola d’ordine di Starhotels

Mira al consolidamento nei prossimi 5 anni, il Gruppo Starhotels, e per ottenerlo apre ad un nuovo modello di business.
“Gestiremo immobili di terzi – ha annunciato il direttore generale Enzo Casati, da sei mesi in azienda dopo aver trascorso diversi anni all’estero per il Gruppo Campari -. Ci stiamo strutturando internamente per l’organizzazione, gli aspetti legali, commerciali e fiscali”. Secondo il manager nel settore alberghiero in Italia occorre raggiungere un maggior livello di efficienza. “Se non si raggiungono le efficienze di catena diventa difficile realizzare margini”, aggiunge.

Gv: Quale è il concetto di efficienza per il Gruppo Starhotels? State riflettendo su un’eventuale alleanza o presenza in Borsa?
“In questa fase è più un focus a livello di strategia organizzativa. Essere gestori efficienti è il primo passo per poter essere più competitivi sia in un ambito italiano che straniero. I passi successivi da lei menzionati potranno essere presi in considerazione in un secondo momento, dopo aver raggiunto questo step”.

Gv: Siete partiti da poco con la gestione degli immobili di terzi. Quale potrebbe essere il target in un’ottica triennale?
“Stiamo definendo ora il piano e Berlino rappresenta un momento importante per lanciare questo messaggio. C’è un grande interesse per l’Italia”.

Gv: La nuova campagna di comunicazione firmata da Oliviero Toscani e il suo claim sottolineano il mood internazionale del vostro brand.
“Sì, infatti. Oltre ai 20 alberghi italiani abbiamo tre strutture a Londra, una a Parigi e una a New York”.

Gv: Che cosa sta traslando in Starhotels dall’esperienza nel Gruppo Campari?
“Una conoscenza dei mercati stranieri. Ho sempre  lavorato con investitori internazionali, sto portando in dote una cultura internazionale, una trasparenza, la volontà di avere un’organizzazione precisa”.

L’azienda ha chiuso l’anno 2015 con un giro d’affari di circa 200 milioni di euro, con una crescita a due cifre rispetto al 2014.               

Tags: ,

Potrebbe interessarti