Formazione in primo piano

La formazione è decisiva: dal 2012, quando ha fatto il suo debutto, Twizz, il brand di casa Tau Viaggi specializzato nel segmento gay-friendly, ma non solo, ha organizzato oltre 70 appuntamenti. “Le presentazioni per noi sono un forte investimento in termini di risorse: le adv devono conoscere davvero il prodotto”, spiega l’a.d. Franco Fumagalli. Seguono la stessa logica i fam trip, non limitati “alla mera visione delle camere”, ma volti a scoprire la destinazione: ne vengono organizzati diversi durante l’anno e i prossimi in calendario nel 2016 saranno “a Malta – aggiunge il brand manager Romano Simonelli -, Mauritius, a settembre, e Giordania, da definire, tra giugno e ottobre”.
Twizz opera su un totale di 72 destinazioni, con proposte su misura e rigorosamente b2b: “Il cliente entra sul nostro sito – prosegue Fumagalli -, e può fare un preventivo, ma la prenotazione si finalizza in agenzia”. Al momento Twizz lavora con circa 2.800 punti vendita: previa registrazione, le agenzie hanno accesso a oltre 45mila strutture alberghiere e a una proposta che comprende pacchetti, solo soggiorno in hotel, tour privati, escursioni e trasferimenti, eventi, mice, liste/ viaggi nozze e anche l’organizzazione di matrimoni gay ed etero all’estero: “Una nicchia importante – sottolinea l’a.d. – e un servizio che le adv possono spingere”. Recente l’accordo con #NF16 per la promozione congiunta dell’area Lgbt, che, come di consueto, troverà spazio all’interno del padiglione fieristico bergamasco: Twizz si occuperà della promozione all'adesione dell’evento, della moderazione di un convegno dedicato all’argomento Lgbt e dell’organizzazione di due sessioni formative dedicate ad agenti di viaggi e hotel.                    

Tags: , ,

Potrebbe interessarti