Made in Italy in primo piano

Dare sempre nuovi motivi ai visitatori per tornare, sostenendo e promuovendo il made in Italy. Le strategie di sviluppo e rinnovamento degli outlet già presenti sul nostro territorio vanno decisamente in questa direzione. L’offerta si amplia, ma sempre con un occhio di riguardo alle eccellenze nostrane.

A sostegno della moda
Fidenza Village ha lanciato in occasione della Milano Fashion Week “The Creative Spot”, progetto ideato e realizzato dall’outlet di Value Retail e Vogue Italia in collaborazione con Camera Nazionale della Moda Italiana, per sostenere la nuova generazione di stilisti, italiani e internazionali, dal processo creativo alla distribuzione, passando attraverso la visibilità nei contesti più autorevoli della moda.
L’esclusiva pop-up boutique sorgerà nel cuore di Fidenza Village da maggio a agosto 2016: sarà uno spazio dedicato alle tendenze che segnano i nuovi stili della moda contemporanea, una vetrina in cui lo stile italiano si fonderà con una creatività di stampo internazionale grazie all’attento e puntuale scouting di Vogue Italia.
Ci riserva novità anche McArthurGlen, in particolare in due dei cinque outlet che la società vanta in Italia, Serravalle Designer Outlet e Noventa di Piave Designer Outlet. Il primo è oggetto del maggiore investimento dalla sua apertura, nell’anno 2000. L’espansione programmata porterà all’apertura fino a 50 nuovi negozi, oltre alla ristrutturazione del centro attuale. Verranno aggiunti 12-mila 500 mq ulteriori di spazio retail, in due fasi (3mila 500 mq + 9mila mq), per raggiungere il totale di 51mila 500 mq. L’apertura dell’estensione è prevista per l’autunno 2016. Il progetto porterà ad un’integrazione molto importante dell’offerta di ristorazione. “Per la prima volta all’interno di un format di questo genere si è elaborata una food strategy volta a differenziare l’offerta in modo integrato, proponendo non solo prodotti, ma anche esperienze di degustazione molto caratterizzate e diverse tra loro, tutte accomunate dalla volontà di mettere la qualità e l’esperienza degustativa al primo posto”. Maggiore offerta, poi, in termini di posti auto e sul fronte dei servizi navetta.

Food e musica
Serravalle non è l’unico Centro McArthurGlen ad ampliarsi. Noventa di Piave Designer Outlet ha annunciato l’inizio dei lavori di espansione da 50 milioni di euro, il cui termine è previsto per la primavera del 2017.
Centro da oltre 3 milioni di visitatori annui, Noventa accoglie attualmente 132 negozi, oltre ad offrire 8 punti ristoro, su una superficie retail di 26mila mq. La nuova espansione aggiungerà altri 6mila mq, per ulteriori 25 negozi. Previsto anche un incremento dei posti auto di circa un terzo, arrivando a un totale di circa 3mila 500 posteggi. 
E sul fronte del legame con le eccellenze italiane, da ricordare  la partnership triennale con il Teatro La Fenice di Venezia, progetto che ha preso il via con l’inaugurazione all’outlet della mostra: “La Moda incontra l’Opera” curata da Carlos Tieppo, capo sartoria del Teatro La Fenice, visitabile fino a fine febbraio. Il prossimo appuntamento è a giugno con attività didattiche e formative per bambini, studiate per avvicinarli, attraverso una cornice ludica, al linguaggio universale della musica, in particolare al mondo dell’Opera. Lungo tutto il 2016 i musicisti della Fenice, in diverse formazioni, porteranno musica e atmosfera nelle vie e nelle piazze del Centro, suonando brani del repertorio lirico e pagine sinfoniche in originali arrangiamenti. A luglio, gli spazi di Noventa di Piave Designer Outlet, poi, ospiteranno uno degli appuntamenti del Festival estivo “Lo spirito della musica di Venezia”, che vedrà protagonisti alcuni strumentisti del Teatro La Fenice.
Un cenno alla gastronomia con la realizzazione della nuova Food Court presso il Valmontone Outlet di Roma, in gestione a Promos. Il progetto prevede l’occupazione di un’area di circa 3mila mq, con 10 unità commerciali in cui troveranno spazio ristoranti, pizzerie,  fast food e caffè, “con format innovativi in grado di incontrare le preferenze di tutti i segmenti di clientela”.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti