Protesta Meridiana: dipendenti occupano la sede di Air Italy

"Dopo anni di cassaintegrazione, stremati dai tavoli fra azienda, parti sindacali e Mise che non hanno portato a nessuna decisione, e offesi dalle proposte-truffa di lavoro nella controllata Air Italy, oggi circa cento dipendenti Meridiana hanno occupato la sede di Malpensa per due ore in segno di protesta". E' quanto riporta la nota di Usb, che aggiunge: "L'azienda è stata  costretta a modificare la proposta originaria nonostante fosse stata dichiarata “pienamente conforme alle regole”, ma ha comunque tentato di imbastire un vero e proprio mercato del pesce con proposte personalizzate da firmare in "separata sede". Tenuto conto che gli stessi dirigenti (stessi proprio perché lavorano sia per Meridiana che per Air Italy) hanno preannunciato centinaia di licenziamenti entro la fine di giugno, questo atteggiamento appare come una provocazione gravissima che mette ancor più in difficoltà le già precarie relazioni con gran parte delle organizzazioni sindacali. Con queste premesse – prosegue la nota sindacale – ai lavoratori non resta che alzare il tono, con tutti gli strumenti disponibili e in tutti i modi possibili. Il nostro punto di partenza è l'unificazione tra i due vettori, la disponibilità a discutere il contratto a fronte di questo e la salvaguardia occupazionale con tutti gli strumenti attivi e passivi possibili e immaginabili". 

Tags:

Potrebbe interessarti