Msc: dal 2022 la prima delle 4 navi commissionate a Stx

Saranno sviluppate su un prototipo avanzato di nuova generazione le 4 nuove navi commissionate da Msc Crociere a Stx France, di cui si è accennato ieri, e formeranno quello che sarà conosciuta come la “World Class” delle unità della compagnia. In una nota Msc sottolinea che avranno una stazza da oltre 200.000 tonnellate di stazza lord (Grt), saranno alimentate da gas naturale liquefatto (Gnl). La prima verrà consegnata nel 2022.

Il piano di investimenti Msc copre un orizzonte di oltre dieci anni, a partire dal 2014 fino al 2026, per un totale massimo di undici navi di nuova generazione. I nuovi ordini corrisponderebbero ad aumento di circa 4 miliardi di euro di investimenti, che porterà il valore complessivo del piano decennale della società a circa 9 miliardi.

"L'annuncio di oggi è un'ulteriore prova, se necessario, delle opportunità significative di crescita che crediamo questo settore offra per il nostro brand e per il nostro prodotto, oltre che del nostro fermo impegno ad essere ben posizionata per coglierle al meglio – ha dichiarato Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc Crociere -. Per questo motivo, il nostro piano di investimenti di oltre dieci anni comprende ora fino a undici nuove navi, che prenderanno servizio tra il 2017 e il 2026. Avremo modo di collaborare con Stx France per progettare ancora una volta un prototipo completamente nuovo – già il sesto nella nostra storia. Infatti, il prototipo World Class presenterà, per la prima volta nel settore, un design futuristico che segnerà nuovi record e renderà la nave un posto davvero unico per viaggiare in mare, massimizzando lo spazio all’aria aperta disponibile per gli ospiti”.

Il nuovo prototipo sarà completamente diverso dall’esistente nel settore delle crociere, ha sottolineato Vago. "La nave sarà la più ricca di comfort e funzionalità per gli ospiti, sia per le famiglie e i loro bambini che per gli adulti, all'avanguardia nel design a 360 gradi, con la migliore e più avanzata tecnologia smart; dotata delle più evolute tecnologie a disposizione in termini di impatto ambientale, per arrivare ai motori alimentati da Gnl. Inoltre, sarà una nave per tutte le stagioni e per tutte le aree geografiche".

Laurent Castaing, a.d. Stx France, ha commentato: "Abbiamo già ideato quattro differenti classi di navi per Msc Crociere – Opera, Musica, Fantasia e Meraviglia – ognuna rappresentata da quattro navi; ora stiamo lavorando insieme per la nuova generazione di navi “World Class”. Nel 2026, un totale di 20 navi sarà stato disegnato e costruito dal STX France a Saint-Nazaire”.

Le quattro navi previste nella lettera di intenti – due ordini e due ulteriori opzioni – saranno consegnate nel 2022, nel 2024, nel 2025 e nel 2026. Saranno caratterizzate da una stazza lorda di oltre 200.000 tonnellate, più di 2.700 cabine e circa 5.400 letti bassi.

"Tra il 2003 e il 2015 abbiamo aumentato dell'85% il nostro fatturato – afferma il ceo Gianni Onorato -. In Europa gli utenti delle crociere sono circa 6,5 mln. E 22 mln nel mondo. Gli spazi di crescita sono notevolissimi".

Il piano di investimenti di Msc Crociere comprende gli ordini con Stx France per due Meraviglia e due ulteriori navi Meraviglia Plus, nonché gli ordini con Fincantieri in Italia per un massimo di tre navi Seaside di nuova generazione. Inoltre, il piano comprende il Programma Rinascimento da 200 milioni per 4 delle 12 navi della flotta della compagnia, già la più moderna in funzione, eseguito da Fincantieri.
 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti