Inizio d’anno positivo per l’incoming in Serbia

Secondo i dati dell’ente statale per rilevamenti statistici, la Serbia registra dati positivi per i primi due mesi del 2016 nell’incoming internazionale, con un aumento del 22% degli arrivi rispetto allo stesso periodo del 2015. I turisti stranieri sono la fetta di mercato più rilevante (44% del totale).
Anche il numero di pernottamenti italiani ha registrato un incremento del 18% in più rispetto all’anno scorso. “La costante crescita del turismo internazionale è un riflesso dell’offerta del nostro Paese: diversificato, adatto a tutti i target  – spiega Marija Labovic, direttore dell’ente nazionale del Turismo della Serbia –. Dati quindi che accreditano sempre di più la Serbia tra le nuove destinazioni, confermando il grande interesse dei giovani, grazie alla multiculturalità delle città, ma anche dei meno giovani, attirati dalle numerose testimonianze storiche e dalla ricchezza dei monumenti divenuti Patrimonio Mondiale dell’Unesco".

Tags:

Potrebbe interessarti