Pnr: approvato l’uso dei dati passeggeri

E’ stata approvata con 461 sì, 179 no e 9 astenuti, dalla plenaria di Strasburgo, la nuova direttiva che regola l'utilizzo dei dati del codice di prenotazione, il registro dei passeggeri aerei (Pnr), con lo scopo di prevenzione, accertamento, indagine e azione penale per i reati di terrorismo, come si legge sull’Ansa.
Il che vuol dire che, ora, le compagnie aeree sono obbligate a comunicare alle autorità i dati dei passeggeri per i voli provenienti da Paesi terzi verso l'Unione Europea e viceversa.