Portogallo novità per Ed È Subito Viaggi

Focus sul Medieterraneo nell’estate di Ed È Subito Viaggi, che presenta le sue destinazioni nel nuovo catalogo, visionabile anche online sul sito www.subitoviaggi.it. “Il catalogo è già disponibile nelle agenzie di viaggi – annuncia Stefania Picari, managing director del t.o. – e presenta un’accurata selezione delle migliori strutture del bacino del Mediterraneo”. Oltre all’Italia, le destinazioni presenti nella versione cartacea sono Portogallo, Spagna, Croazia e Grecia; la versione online della brochure presenta un ampliamento della proposta con i soggiorni mare in Tunisia e Turchia e Marocco.

“Siamo orgogliosi di presentare la novità Portogallo – annuncia Picari -. Come in ogni nostra destinazione abbiamo approfondito lo studio per mesi per proporre soluzioni innovative dedicate a chi desidera scoprire con il viaggio la vera essenza di questo Paese”.
Il catalogo presenta sia tour settimanali che mini-tour culturali e naturalistici con partenze libere o garantite per tutto l’arco della stagione. Non mancano i soggiorni mare e i fly and drive. Particolare il Tour delle Pousadas, un viaggio alla scoperta delle principali mete del Portogallo alloggiando nelle storiche residenze.

In Croazia, dove il t.o. da anni offre il soggiorno mare in formula hotel, appartamento o aparthotel, “la vera novità è rappresentata dalle crociere alla scoperta delle isole croate a bordo di moderne imbarcazioni di categoria deluxe dotate di tutti i comfort”. Le crociere settimanali – alcune di queste a tema specifico – partono dai principali porti del Nord, Centro e Sud Croazia ed offrono ai naviganti la possibilità di esplorare le isole incontaminate di Korcula, Vis, Hvar, Bol.

Infine la Grecia, con due tipologie di offerta: da una parte i soggiorni mare nelle principali isole greche proposte in formula charter, dall’altra con i tour a partenza garantita rivolti sia agli amanti della cultura con il tour della Grecia classica, che agli appassionati di mare, avventura e natura con il tour delle isole greche.
 

Tags:

Potrebbe interessarti