Lufthansa conferma gli obiettivi

"Il 2015 è stato il nostro anno più difficile in termini emotivi, e allo stesso tempo uno dei più di successo della nostra storia". Questo quanto ha dichiarato Carsten Spohr, presidente del Cda e Ceo Deutsche Lufthansa AG, in occasione dell’assemblea generale annuale del gruppo. La società ha registrato un risultato positivo per l'anno e realizzato un record di 108 milioni di passeggeri.
Il Comitato esecutivo e il Consiglio di sorveglianza propongono un dividendo di 0,50 euro per azione "Dopo la sicurezza, la stabilità futura è e rimane il nostro obiettivo fondamentale – ha aggiunto Spohr -. E in questo senso abbiamo fatto molti progressi”.
I risultati 2015 del Gruppo Lufthansa hanno registrato un Ebit rettificato di 1,8 miliardi di euro e un utile netto di 1,7 miliardi di euro su un fatturato di 32,1 miliardi di euro, rispettando così le proiezioni. Il Gruppo prevede un Ebit rettificato per il 2016 leggermente al di sopra di quanto registrato nell’anno precedente.
"I cambiamenti continueranno, nel nostro settore e in Lufthansa – ha concluso Carsten Spohr -. Siamo ottimisti, però. Siamo sulla buona strada”.

Tags:

Potrebbe interessarti