Marcelletti: “La ripresa c’è”

Dati di vendita sul 1° trimestre che hanno rispettato le aspettative auspicate crescendo del 10%, un trend positivo delle prenotazioni che sfiora incrementi del 18%, e poi la convinzione che la ripresa, seppur lenta, li porterà a registrare risultati superiori del 15% rispetto all’anno scorso.
C’è ottimismo in casa Marcelletti e a condividerlo è Guido Chiaranda, presidente del gruppo: “In questo momento la tendenza a partire è alta, ma la scelta finale della destinazione rallenta la concretizzazione delle vendite – ha detto Chiaranda a Guida Viaggi -. Il Messico resta tra le destinazioni più richieste, seguito dagli Stati Uniti e dal Perù (+8%), mentre una lieve contrazione della domanda la stanno registrando il Guatemala, il Cile e l’Argentina, ma forse solo a causa di una stagionalità ancora non ottima. Aver reso il pricing ancor più competitivo sul Messico non ha significato intaccare la qualità del prodotto, anzi – ha voluto puntualizzare il manager – a partire da quest’anno sui tour con partenze garantite i viaggiatori verranno sempre accompagnati da un assistente-guida parlante italiano che li seguirà per tutto il viaggio e sui voli interni, anziché incontrare le guide locali nelle varie città toccate dagli itinerari. Su questa destinazione noi siamo in grado di garantire standard molto alti anche grazie alle sedi locali di proprietà”.

La novità di Out Off
La Colombia si impone come grande novità sul catalogo Out Off: “Abbiamo voluto esser pronti con un prodotto all’altezza delle aspettative per approfittare della ripresa del mercato”, il commento del t.o.  che oggi propone il Paese sia in formula di tour itinerante, con guide in italiano ed automezzi riservati, che in formula easy. I tour Aroma de Colombia e Collage Colombiano toccano le città più interessanti come Bogotà, Cartagena,Villa de Leyva, Armenia, ed offrono la possibilità di estensioni balneari anche alle isole di San Andrès e del Rosario, mentre il combinato Colombia & Perù alla scoperta di Lima, Cuzco, Valle Sacra, Bogotà e Cartagena, è un’ottima alternativa per un mix perfetto tra cultura, archeologia e folclore. Grazie al concorso Win Your Trip dedicato alle agenzie di viaggio, tutti gli agenti che entro il 30 settembre confermeranno pratiche sul 2016 per un valore di 40mila euro vinceranno un tour in Messico (El Charro) con partenza ad ottobre; chi raggiungerà il target dei 60mila euro partirà invece per l’Argentina a marzo 2017 (Yamana): “Il consulente di viaggio crediamo sia oggi la figura determinante per la concretizzazione della vendita e questa iniziativa vuole premiare l’impegno di ogni singolo professionista, oltre che rendere ancor più competitiva la nostra proposta”, ha concluso Chiaranda. Per la piena operatività dell’area agenzie nel nuovo portale dell’operatore si dovrà attendere il mese di giugno.

Tags: ,

Potrebbe interessarti