Trasporto aereo: major in difensiva

Nelle ultime settimane si sono accavallate molte notizie che indicano un certo fermento nel mondo del trasporto aereo europeo.
Facciamo, per comodità del lettore, un rapido elenco: Lufthansa è interessata alla Sas, la compagnia scandinava già nell'orbita di Star Alliance; il gruppo tedesco vuole salire dal 45 al 100% della belga Brussels, sulla quale eserciterà un'opzione, per poi “girarla” al marchio Eurowings. La stessa Lufthansa sta intrattenendo colloqui con Thomas Cook per rilevare la Condor, basata a Francoforte: sarebbe un ritorno al passato, visto che negli anni Settanta faceva già parte del gruppo.
Air France è interessata alla spagnola Air Europa, Alitalia ha avviato colloqui per l'acquisizione di Air Malta. easyJet vorrebbe comprare la britannica Monarch Airlines, mentre Qatar Airways, oltre a essere ormai a un passo dal controllo di Meridiana, ha reso esplicita la propria intenzione di rilevare una quota di Royal Air Maroc.

L’attivismo
Si tratta di notizie che, prese una per una, non cambieranno la storia dell'aviazione. Tuttavia, guardate nel loro insieme, inducono a cercare delle ragioni e degli indirizzi. Un primo dato che colpisce è l'attivismo di Lufthansa e Air France, intenzionate a espandersi o a rafforzare rapporti già in essere: rispetto all'altra major europea, British Airways, esse sono ancora indietro sul piano delle integrazioni, visto che British già da anni ha provveduto a fondersi con Iberia.
A prima vista si tratta quindi di una rimodulazione delle principali forze in gioco, anche allo scopo di togliere dal mercato alcuni concorrenti.
Per le grandi compagnie europee (ma soprattutto Lufthansa e Air France, poiché British-Iberia ha già Qatar all'interno del proprio capitale) si tratta anche di mosse difensive, per tener testa alle compagnie del Golfo sempre più presenti in Europa: o in via diretta, come Emirates, o in via mista come Etihad con Alitalia e il suo gruppo di partner.
Ricordiamo che il modello seguito da Qatar per l'acquisizione di Meridiana è identico a quello che ha portato Abu Dhabi a impossessarsi (di fatto) dell'ex compagnia di bandiera italiana.
Con il progressivo allentamento delle strette protezionistiche di Bruxelles, i nuovi concorrenti arabi sono quelli che fanno più paura.

La logica di Etihad
Anche l'ipotesi di acquisizione di Air Malta da parte di Alitalia, del resto, va guardata più come un interesse strategico di Etihad: per il vettore di Abu Dhabi – più che per quello di Roma – può aver senso mettere in rete la compagnia dell'isola, dove potrebbe essere rafforzato lo scalo fino a farne un piccolo hub del Sud Europa e del Mediterraneo, con una forte vocazione al turismo e alle infrastrutture al servizio di questo. Si procede dunque, anche a piccoli passi, verso un consolidamento del trasporto aereo europeo, favorito oggi dai minori costi per il carburante e dai bilanci in buona salute. Michael O'Leary, il numero uno di Ryanair, insiste a dire che in Europa resteranno cinque gruppi; in realtà lo si dice dagli anni Novanta. Un processo che negli Stati Uniti è già avvenuto, e sul quale si sta impegnando il comparto europeo. Hanno futuro Lufthansa, Air France, British, Ryanair e easyJet, più una serie di loro satelliti o di compagnie di nicchia.
Niente di nuovo. La cosa nuova, piuttosto, è il cambio di strategia di O'Leary che, spremuto il modello low cost fino all'esasperazione, oggi è nel pieno di una virata volta ad accontentare anche un pubblico più esigente. Il mercato lo richiede, e anche Southwest, la low cost americana a imitazione della quale è nata Ryanair, da tempo ormai sta procedendo su questa linea. Piuttosto O'Leary – che in genere parla per fare audience più che informazione – dimentica un altro attore importante con il quale si dovranno fare i conti in Europa anche se tecnicamente non è europeo: Turkish Airlines, titolare di una joint venture con Lufthansa, di accordi stretti con Tap, operativa su molti collegamenti interni all'Europa e basata su un hub, quello di Istanbul, che ha i requisiti per essere il più efficace concorrente degli scali del Golfo.

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Potrebbe interessarti