Venice Simplon Orient Express: 80% è clientela inglese

Diciassette vetture art deco, che risalgono agli anni '20-'30, tre ristoranti degli anni '20 sapientemente restaurati. La Côte d’Azur, con i suoi pannelli in vetro di Lalique, la Etoile du Nord con i suoi intarsi e L'Oriental decorata in lacca nera; bar, 2 service car, 1 boutique, 170 posti a bordo, 45/50 persone dello staff, ogni vettura é lunga circa mezzo chilometro ed ognuna ha una sua storia.

A bordo non si può fumare e le regole sono molto ferree in tal senso. I legni con cui sono fatte le vetture sono di colori differenti, provengono da tre Paesi (Belgio, Francia e Inghilterra). Ogni carrozza ha un boiler che riscalda l'acqua e gli ambienti. A bordo viaggia sempre un tecnico e a fine stagione, come racconta Michele Pavan, capo steward, le vetture vanno in Francia o a Torino per essere sottoposte ogni anno alla manutenzione. Durante il giorno, le Cabine Doppie sono configurate come un salotto. Di notte, diventano una camera da letto con un letto superiore e un letto inferiore. Le Cabine Suite sono composte da due cabine collegate.

Gli inglesi rappresentano l'80% della clientela, il 10/12% è francese, poi ci sono americani, giapponesi e qualche italiano. É il Venice Simplon Orient Express, fa 40 viaggi all'anno, da metà marzo a metà novembre (a luglio ed agosto viaggia un po' meno a causa del caldo, ma adesso potrà disporre dell'aria condizionata nel bar, nei ristoranti ed anche nelle cabine).

La tratta classica viaggia durante la notte tra Londra e Venezia, attraverso la Francia e la Svizzera. Il viaggio può anche essere più breve, da Londra o Venezia a Parigi. Durante l'anno, altri itinerari includono destinazioni come Budapest, Istanbul, Praga, Vienna e Stoccolma. Il viaggio storico é quello che arriva a Istanbul. Da circa 15-20 anni viene compiuta la tratta Parigi-Istanbul-Venezia. Il percorso prevede una notte in treno a Parigi, ci si ferma a Budapest, si fa una notte in treno e poi si prosegue per Bucarest, segue una notte in treno e si arriva a Istanbul. Il ritorno da Istanbul prevede una notte in treno, la sosta a Bucarest, notte in treno, Budapest, notte in treno, arrivo a Vienna dove si scende per un tour della città, si risale a bordo e si arriva al mattino a Venezia.

Il Venice Simplon Orient Express fa parte della collezione globale Belmond composta da 46 hotel, treni e crociere fluviali. s.v.

Tags: ,

Potrebbe interessarti