Uvet e la Cina: 230mila turisti da gestire

Parte dal secondo semestre dell'anno la sfida di Luca Patanè, patron del Gruppo Uvet, in Cina. Come spiega oggi Affari & Finanza, sono attesi 230mila turisti cinesi nella seconda parte dell'anno. Compito di Uvet, in virtà di una joint venture siglata con il gruppo Yong Chen, sarà quello di accudirli e portarli in giro per l'Italia.

L'obiettivo della società costituita tra Uvet e Yong Cheng è "riempire i grandi centri commerciali italiani di cinesi desiderosi di acquistare i migliori prodotti del made in Italy", spiega il quotidiano. "Noi ci occuperemo dell'intero pacchetto per 30mila turisti: dal soggiorno allo shopping, agli spostamenti interni – ha dichiarato Patanè -. Quanto agli altri 200mila ci limiteremo a gestire solo gli acquisti nei mall".

Tags: ,

Potrebbe interessarti