Eurowings punta sul Nord America

Con l’ampliamento del proprio network dedicato al lungo raggio Eurowings punta sul Nord America. Dopo aver iniziato con due Airbus A330 dedicati al lungo raggio, nel giro di sei mesi la flotta intercontinentale di Eurowings si è arricchita di altri due aeromobili dello stesso tipo e punta ad allargare la propria offerta di voli diretti a prezzi convenienti per le destinazioni statunitensi.

La prima meta servita nel Nord America è Boston. La metropoli è un punto di partenza per scoprire altre destinazioni come New York, Filadelfia e Washington. Eurowings offre ai propri clienti per la prima volta un collegamento diretto dalla Renania settentrionale-Vestfalia alla costa est degli Stati Uniti. Il volo inaugurale col codice EW186 è partito dall’aeroporto di Colonia/Bonn mercoledì 1 giugno.

Cosa chiedono i passeggeri

Che si tratti di corto o lungo raggio i clienti oggi chiedono prezzi convenienti e voli diretti, senza scalo. Secondo un sondaggio rappresentativo dell’istituto di ricerca “Forschungsgruppe Wahlen” questi sono i due criteri più importanti nella scelta di un volo: perciò la compagnia aerea del Gruppo Lufthansa amplia la propria offerta di voli diretti a prezzi convenienti dal traffico a livello europeo al lungo raggio. 

“La nostra offerta di voli diretti a prezzi convenienti soddisfa una tendenza molto forte che i nostri clienti confermano anche sul lungo raggio. I nuovi voli verso mete quali la Thailandia e Cuba hanno un’occupazione di oltre il 90%", afferma Oliver Wagner, amministratore delegato di Eurowings. Per questo il programma dall’aeroporto di Colonia/Bonn è in crescita nelle prossime settimane e mesi. La prossima meta negli Stati Uniti sarà Miami a partire dal 1° settembre. La Florida, con il suo sole, le sue lunghe spiagge e un’atmosfera rilassante è una destinazione per tutto l’anno ed è già prenot.

Entro la prossima stagione estiva presso l’aeroporto di Colonia/Bonn, base di Eurowings, stazioneranno altri tre aeromobili per il lungo raggio portando così a sette la flotta. Nel corso del prossimo anno la presenza di Eurowings, “figlia di Lufthansa”, sul mercato del lungo raggio aumenterà. “Eurowings diventerà sempre più attraente per i viaggiatori sensibili al prezzo – ne è convinto Wagner -. Ogni nuovo A330 che si aggiunge alla flotta crea maggiore flessibilità nel sistema, aumentando anche sulle rotte a lungo raggio l’affidabilità e la puntualità che i nostri clienti si aspettano da noi”.

 

Tags:

Potrebbe interessarti