Goldcar migliora l’accesso alle informazioni sulle polizze assicurative

Una delle aree più controverse e che generano il maggior numero di reclami e fraintendimenti tra i clienti delle aziende di noleggio auto sono le coperture assicurative dei veicoli. Goldcar è impegnata nel migliorare continuamente il suo livello di trasparenza su questa materia. Per questo ha creato una piattaforma di assistenza online, grazie alla quale gli utenti possono essere informati dei diversi tipi di copertura, dei prezzi e di che cosa è incluso o escluso. L'azienda ha anche realizzato una serie di video, disponibili sia sul sito che sul canale YouTube, che spiegano le diverse opzioni di copertura disponibili.

Goldcar offre ai suoi clienti due tipi di assicurazioni: la "Basic Cover" e la "Super-Relax Cover". La seconda opzione è quella consigliata da Goldcar, dato che offre la copertura più ampia senza alcun deposito. L'unica cosa che viene esclusa sono atti di negligenza da parte dei clienti, recuperi dell'auto in aree non asfaltate, danni al veicolo, pulizia extra degli interni dell'auto, costi e gestione di eventuali multe, sbagli nel rifornimento carburanti e cambi di gomma in seguito a foratura.

Invece, l'assicurazione Goldcar "Basic" include la copertura obbligatoria per gli occupanti del veicolo e la copertura della responsabilità civile, ma, per poter noleggiare la vettura, l'utente deve effettuare un deposito a titolo di risarcimento che sarà trattenuto nel caso in cui l'automobile non venisse riconsegnata in condizioni perfette. La quota viene trattenuta in caso di danni alle ruote, agli pneumatici, al sottoscocca, agli specchietti, in caso di perdita delle chiavi, in caso di utilizzo improprio dell'auto (ad esempio come taxi)o di incidenti che richiedono l'utilizzo di una gru, o di ricarica della batteria.

Se il cliente noleggia l'auto e sceglie la copertura assicurativa direttamente con Goldcar troverà tutte le informazioni dettagliatamente spiegate nel centro di assistenza online Goldcar, attraverso i social network e i tradizionali canali informativi. Un modo diretto di offrire informazioni ai clienti di Goldcar, ma può diventare più complesso quando il noleggio avviene attraverso intermediari, che applicano i loro termini e le loro informazioni di servizio.

Quando i clienti noleggiano il loro veicolo attraverso intermediari, invece che direttamente con Goldcar, l'azienda farà valere la copertura assicurativa parte della sua offerta. In questo caso, essendo un contractor di un servizio a una terza parte, Goldcar chiede il pagamento di un deposito e nel caso in cui ci fosse un incidente nel corso della vacanza con il veicolo noleggiato, il cliente dovrà rimborsare Goldcar per il costo del danno e poi procedere a recuperare l'importo attraverso l'intermediario o la terza parte. "Queste situazioni generano confusione tra gli utenti che attribuiscono i costi e il deposito all'azienda che noleggia l'auto, quando di fatto non è così. Per evitare questo tipo di situazioni, vogliamo fare il possibile affinché il cliente sia informato di tutte le possibilità disponibili per la loro auto e scelgano l'opzione più adatta alle loro esigenze", fa presente Tonica Safont, direttore delle risorse umane e del customer service di Goldcar.

Tags:

Potrebbe interessarti