Notizie dagli operatori

MYSUNSEA IN CRESCITA
La nostra forza è “la conoscenza di ogni singolo hotel e residence, di ogni fornitore”. Parla così del suo mare Italia Rosita Angelini, amministratore delegato di MySunSea. Il t.o. introduce quest’anno in Sardegna i residence club con animazione e miniclub, “soluzione ideale per le famiglie coi bambini che non vogliono spendere un capitale per andare in vacanza in un villaggio”.
Su Lampedusa, poi, “avremo un assistente residente a disposizione dei nostri ospiti, sicuramente un valore aggiunto per chi deciderà di prenotare la sua vacanza nell’isola con noi”.
Sul fronte delle vendite, già da gennaio, quando sono state aperte, “abbiamo notato un crescente interesse, e i dati lo confermano. Oltre il 40% del nostro prodotto in vuoto per pieno a fine maggio è stato venduto: i voli di giugno sono pieni, le partenze da metà a fine luglio anche. Pensiamo ad un’estate da tutto esaurito, soprattutto dove i prezzi rimangono concorrenziali e non ci sono voli pindarici degli albergatori”.
Al top delle richieste Lampedusa e Sardegna, per le quali sono stati costruiti pacchetti speciali con trasporti già inclusi, “per rendere le prenotazioni più semplici”. Per Lampedusa c’è la possibilità di partire da Bologna e da Bergamo dal 26 giugno al 18 settembre, con due voli settimanali da entrambi gli aeroporti.
“In Sardegna – conclude la manager – abbiamo anche scelto di introdurre pacchetti completi con il traghetto per facilitare e velocizzare le prenotazioni”. E.C.

IL RITORNO DI INVIAGGI
Ritorno sul mare Italia per InViaggi, che ai due Orange Club annunciati da tempo ha affiancato più di recente altre tre strutture. “Le vendite stanno andando molto bene, trainate dai due nuovi Orange Club: Le Rose a San Teodoro in Sardegna e la Tonnara di Bonagia a Valderice sulla costa trapanese – ci dice Isabella Candelori, responsabile vendite -. Si tratta di due ottime strutture quattro stelle. Quella in Sardegna si rivolge a una clientela trasversale con un occhio di riguardo alle famiglie. Più adatto alle coppie è, invece, la caratteristica Tonnara di Valderice”. Nelle ultime settimane il t.o. ha inserito, come detto, tre ulteriori prodotti, tutti quattro stelle: due in Sardegna, con l’Hotel Corte Bianca, “concepito come una corte d’altri tempi a Marina di Cardedu”, e il Sighientu Hotel & Spa sulla costa Sud dell’isola, e il “raffinato” hotel Cruiser sul lungomare di Pesaro.
Dunque possiamo pensare davvero a un’estate da tutto esaurito per il balneare nostrano? “Assolutamente sì”, risponde senza incertezze Candelori che, sul futuro del prodotto, anche in in ragione del nuovo assetto societario del t.o, ci dice che “l’ingresso di Uappala Hotels ha consentito un piacevole e prestigioso ritorno al prodotto Mare Italia. Come già detto altre tre strutture sono state inserite in programmazione nell'ultimo mese, e non è detto che non ce ne saranno altre in futuro”. E.C.

GIALPI: PIÙ ESCLUSIVE   
Non mancano le novità nell’estate italiana di Gialpi Tour Operator. “Quest'anno – ci racconta  Mauro Bighin, marketing manager – abbiamo aggiunto, oltre alle nostre strutture storiche nell'area del Cilento, il Villaggio Velia e il Medea Beach, due villaggi in Calabria, nell'area di Tropea, il Cala Petrosa Resort e l'Holiday Beach, uno in Puglia, nel Salento, con una nuova gestione, l'Eurogarden Village, e, infine, l'Eli Hotel, nelle vicinanze di Taormina”. Per l’operatore le vendite stanno andando “sicuramente bene”, con incrementi “molto interessanti”, realizzati soprattutto per le prenotazioni nel periodo febbraio-aprile. Il trend positivo prosegue anche a maggio anche se, “evidentemente, non c'è la spinta propulsiva della promozione Prenota Prima”.
L'inserimento di nuove strutture in vendita esclusiva Gialpi “certamente contribuisce a questa tendenza. Prevediamo – osserva Bighin – che alla fine della stagione potremo riscontrare il tutto esaurito”. Sul fronte mete, in generale si osserva un buon andamento di tutto il Sud Italia, “con punte in Sardegna e Puglia”.
Stanno andando molto bene le prenotazioni anche per i villaggi nell'area del  Cilento e in Calabria. E.C.

NEW ENTRY TOSCANA PER TH RESORTS
“In questo momento ci attestiamo su un +30% su pari perimetro, senza considerare il nuovo prodotto Green Park Resort”. Stefano Simei, direttore commerciale di Th Resorts, risponde così alla domanda che poniamo sul trend delle vendite estive.
Su quanto, poi, ci si possa attendere un sold out il manager resta cauto: “Diciamo che gli indicatori sono positivi, ma la stagione è tutta da fare soprattutto sul segmento individuali che ancora non sono partiti in maniera massiccia”. Per l’operatore, che ha nella Toscana e nella Basilicata le mete coi maggiori consensi, la novità di prodotto della primavera/estate 2016 è proprio toscana, il Green Park Resort di Tirrenia. “Una struttura, immersa in un meraviglioso parco naturale e affacciata sul lungomare di Tirrenia – ci spiega Simei -, dove partire alla scoperta della Toscana o dedicarsi a momenti di benessere nell’ampia spa. Il luogo ideale per organizzare eventi e congressi, ma anche per prendersi una pausa rigenerante sul mare della Toscana”. E.C.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti

Notizie dagli operatori

EDEN, BUON ANDAMENTO DELLE MARCHE
Le vendite di Eden Viaggi per l’estate balneare italiana sono ad ottimi livelli, “parliamo di un incremento a doppia cifra”, ci dice Angelo E. Cartelli direttore commerciale e marketing.
Le mete che hanno raccolto i maggiori consensi sono “senza dubbio” Sardegna, Sicilia e Puglia. “Notiamo però anche una crescita significativa della riviera adriatica marchigiana che ci fa molto piacere visto che qui sono le nostre radici. Le Marche offrono un patrimonio culturale e naturalistico unico, in una posizione strategica perché al centro del Paese, con un’offerta turistica non caotica e di qualità. Oltre ad avere il nostro 5 stelle, l’Hotel Excelsior, abbiamo da poco aperto il nuovo Nautilus Family Hotel, un family hotel, appunto, con servizi ideali per le famiglie in vacanza e con un primato: è l’hotel con l’anima in legno più alto d’Europa”.
Sul fronte delle novità da ricordare anche che quest’anno per la Sardegna Eden propone la vendita a pacchetto con traghetto su tutto il prodotto generalista. “Oltre ai nostri 5 Eden Village confermati, proponiamo il conosciuto Giardini di Cala Ginepro di Orosei con tariffe particolarmente aggressive, plus esclusivi e i nostri animatori Jek Club e Tarta Club in che affiancheranno la già presente animazione della struttura”.
Su tutto il prodotto generalista è confermato lo ‘zero penali’ fino a 7 giorni sul solo land e la garanzia della miglior tariffa. Con Margò ancora più appartamenti “e la novità dell’aver portato la formula Eat Around a prezzi introvabili su location interessanti, Salento in primis con ristoranti nella zona jonica, e anche su Ischia, altra novità 2016”. Anche con Margò “massima flessibilità con possibilità di annullare il solo soggiorno senza penali fino a 3 giorni”. E.C.

RICHIESTE IN AUMENTO PER TUTTI I BRAND ALPITOUR
Il Gruppo Alpitour ha provveduto a potenziare tutta l’offerta del Mare Italia: il brand Alpitour propone 2 nuovi AlpiClub, in Sicilia e Calabria, 3 nuovi AlpiBest, tutti nelle Marche, e 28 nuove strutture, mentre Francorosso presenta tre nuovi SeaClub in Sicilia, Calabria e Basilicata. Rafforzata in generale l’offerta di Karambola, con un focus particolare in Sardegna e Puglia, mentre Villaggi Bravo riconferma le tre strutture di successo in Sardegna, Puglia e Calabria. Oltre al potenziamento del Sud Italia, si sono inserite tre nuove rotte di Neos, che per la stagione volerà in Calabria, Sicilia e Puglia. “Un lavoro importante, premiato dagli ottimi dati di questi primi mesi”, dichiarano da Torino. Il Gruppo “sta assistendo a un trend assolutamente positivo, con richieste in aumento per tutti i brand – ci fanno sapere dall’operatore in tema di andamento estivo -: Karambola registra un boom di prenotazioni, andamento ottimo anche per Alpitour, che vede una crescita di passeggeri e fatturato. Bene anche Villaggi Bravo e Francorosso che assistono ad un buon incremento rispetto alla stagione passata. Sicuramente l’Italia è fra la mete più scelte per l’estate 2016, complici i recenti avvenimenti di alcune destinazioni del Mediterraneo. Ci si aspetta quindi un’ulteriore crescita nel corso dei prossimi mesi”. In generale, è molto richiesta tutta l’Italia, ma sicuramente la meta più richiesta è la Sardegna, “fiore all’occhiello per tutti i brand”, con aumenti anche a doppia cifra. Seguono a breve distanza Sicilia, Puglia e Calabria. E.C.
 

Tags: , , , , ,

Potrebbe interessarti

Notizie dagli operatori

GRIMALDI LINES, ESTATE CON PIÙ SCALI E CORSE
Grimaldi Lines ha puntato sulla Sardegna aumentando scali di partenza e corse. “Si tratta della Civitavecchia-Olbia, inaugurata lo scorso 18 aprile, e della Livorno-Olbia l'11 gennaio. Quest'ultima raddoppierà le corse giornaliere a partire da giugno. Collegamenti che se si sommano alla tratta storica da Civitavecchia a Porto Torres e che eleggono la Sardegna a protagonista dell'estate”. A parlare con il forte spirito aziendale che la contraddistingue, è Francesca Marino, passenger department manager, che ha voluto rimarcare la politica tariffaria molto aggressiva della compagnia di navigazione messa in atto dalla società. In ogni periodo dell'anno Grimaldi offre la possibilità di effettuare viaggi realmente low cost a bordo delle navi più moderne. La promozione last minute Sardegna consente di acquistare, entro 7 giorni prima della partenza, biglietti a tariffe scontatissime. E' vero – ha aggiunto la Marino – che molti passeggeri si affidano al web, ma è anche vero che l'intermediazione resta per Grimaldi Lines un canale di vendita assolutamente impor tante, cui noi diamo il massimo della nostra attenzione, elevando la commissione al 15%, a seconda del fatturato ottenuto. Inoltre, il nostro sito è stato completamente rinnovato sia per il mercato diretto che per il trade”. L'incremento dei collegamenti amplierà il mercato del lavoro. “Solo in Sardegna sono previste 600 nuove assunzioni su un totale di 1.500. Anche altri collegamenti – ha aggiunto la manager – stanno registrando un buon andamento. Ricordo le ottime performance della Sicilia e della Spagna, mentre la Grecia resta stazionaria. Sono ovviamente in calo i passeggeri su Tunisia e Marocco per le note vicende politiche”. A.To.

OTA VIAGGI: ADVANCED BOOKING VINCENTE               
Non c’è solo la situazione di instabilità generale a giocare a favore del Mare Italia. Lo rimarca a Gv Massimo Diana, direzione commerciale Ota Viaggi, nel tracciare un bilancio delle vendite per l’estate. “Al momento sicuramente possiamo dichiararci molto soddisfatti di come procedono le prenotazioni”, afferma il manager, rimarcando l’impatto positivo delle “numerosissime iniziative di ab che Ota Viaggi ha deciso di proporre in questo inizio di stagione, che hanno portato notevoli incrementi nelle prenotazioni”.  Tali iniziative “sono state apprezzatissime da tutte le agenzie che in questi anni hanno collaborato in modo assiduo con noi. Possiamo dire che, sia il t.o che le agenzie di viaggi, hanno potuto offrire sconti vantaggiosi ai clienti finali, marginalizzando allo stesso tempo un buon guadagno”.
Il prodotto di punta sicuramente resta la Sardegna, dove l’investimento, basato sull’aumento del 20-30% dell’offerta sulla destinazione, fa sì che le agenzie “possano considerarci come uno dei t.o. di riferimento”. Ota ha, inoltre, ampliato i contratti/impegni con tutte le compagnie navali, “in modo tale da poter dare una scelta più ampia per quanto concerne la prenotazione del “pacchetto-nave” da noi proposto”.
La programmazione vede almeno 2-3 novità per ogni destinazione proposta. “Da sottolineare, sicuramente, la partnership sempre più rafforzata con le gestioni Club Esse, che portano il 2016 ad avere ben 10 strutture sul mercato”. E.C.

LE METE PIÙ D’APPEAL
Alcune mete mare italiane, più di altre, hanno saputo attrarre la domanda turistica. L’Osservatorio trivago ha stilato la classifica delle 10 destinazioni estive italiane che hanno aumentato maggiormente le ricerche per l’estate negli ultimi 3 anni ad oggi sul motore di ricerca hotel.
Le spiagge di Jesolo hanno incrementato significativamente il proprio appeal nei confronti dei turisti italiani. Analizzando infatti le ricerche effettuate durante il periodo estivo verso la meta veneta negli ultimi tre anni si nota una significativa crescita del 33%, un dato che porta Jesolo in testa alla classifica delle destinazioni con la maggiore crescita percentuale. Poco più in giù ottiene un prezioso secondo posto la salentina Porto Cesareo (31% di crescita) mentre chiude il podio la siciliana Favignana (28%).
Scorrendo la graduatoria si incontra al quarto posto la sarda San Teodoro (27%) mentre per la quinta posizione si ritorna in Salento con Gallipoli (25%).
In sesta piazza Stintino (18%) e in settima posizione Milano Marittima (14%).
Chiudono la graduatoria la marchigiana Numana (13%), Caorle (12%) e Polignano a Mare (11%). Analizzando le mete in classifica si nota la presenza di ben 3 destinazioni pugliesi con in graduatoria non solo mete salentine ma anche il prezioso decimo posto di Polignano a Mare.
Un risultato che testimonia ulteriormente l’importante crescita del comparto turistico locale negli ultimi anni. Festeggia anche il Veneto che, oltre alla vittoria di Jesolo, può contare anche sul nono posto di un’altra rinomata meta come Caorle. Chiude il quadro delle regioni più rappresentate la Sardegna con due mete tra le prime 10. E.C.

L’ESTATE DI GOING “PARTE” IN SARDEGNA
L’estate di Going è partita in Sardegna. L’operatore ha, infatti, aperto la sua alta stagione a fine maggio con il Going Club Perdepera Resort a Cardedu, sulla costa orientale dell’isola, a pochi chilometri da Arbatax: la struttura è composta da una zona “servizi” affacciata sull’ampia piscina per adulti e bambini, dove si trovano il ristorante, il bar e la reception. Le camere, in stile mediterraneo, sono ospitate in piccoli gruppi di casette a schiera inserite in giardini. La spiaggia di sabbia, protetta da una pineta, si trova a 50 metri dal resort.
Il t.o. programma in Mediterraneo cinque strutture situate in quattro destinazioni: oltre alla Sardegna, Baleari, Rodi e Canarie. E.C.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti

Notizie dagli operatori

UAPPALA A CAPRAIA
Uappala Hotels amplia la categoria degli Hotel Collection con il Relais La Mandola sull’isola di Capraia, hotel di charme quattro stelle ideale per coppie e famiglie. La struttura, con spiaggia attrezzata con accesso diretto dall’hotel, dispone di cinquanta camere, piscina con acqua salata e ristorante aperto a pranzo e a cena, anche alla clientela esterna. “L’ingresso ‘sotto data’ dell’esclusivo Relais La Mandola conferma il programma di espansione e consolidamento di Uappala Hotels in Toscana – afferma Marco Palermi, direttore generale Hotel Collection by Uappala Hotels – e, parallelamente, va ad ampliare la nostra offerta di Hotel Collection, caratterizzata da strutture che si distinguono per posizione e qualità dei servizi, siano esse prettamente business oppure leisure. A queste si affianca il nostro consolidato prodotto Hotel&Club che contraddistingue, invece, strutture e villaggi con animazione, relax e divertimento, con un’attenzione particolare agli ospiti junior”. Il ruolo di operatore ricettivo specializzato sul territorio toscano si arricchirà ulteriormente, il prossimo novembre, con l’ingresso in Uappala Hotels del Grand Hotel Palazzo di Livorno,  storico cinque stelle. Per il Grand Hotel Palazzo Uappala Hotels ha già ottenuto l’affiliazione al MGallery, collezione di hotel boutique della catena alberghiera Sofitel di Accor. E.C.

NAPOLEON TOUR OPERATOR: “RICHIESTE IMPORTANTI PER ELBA E SARDEGNA”                
Marco Rosselli, responsabile commerciale Napoleon T.O, crede in un’estate sold out per il Mare Italia. “In primis sull’Elba, e soprattutto sulla Sardegna, la richiesta è stata fortissima e le prenotazioni sono state decisamente importanti, anche rispetto all’anno scorso, che comunque segnava già una rinascita della porzione di Mare Italia della quale ci occupiamo – afferma il manager -. La Costa Toscana è partita leggermente più tardi, ma anche su di essa i numeri sono interessanti e le date nelle quali si comincia ad avere difficoltà nel trovare posto cominciano ad essere diverse”. I punti di forza dell’offerta, apprezzati dalla clientela, sono diversi: la possibilità, nella maggior parte delle strutture, di ingressi, uscite e durate soggiorno “atipiche”, una disponibilità “ottima” di tariffe tour operator per quanto riguarda i traghetti, “oltre al nostro booking attivo tutti i giorni, sabato domenica e festivi compresi, dalle 9 alle 20 orario continuato”. E.C.

LE NOVITÀ DELLE “NAVI GIALLE”
Conferme e rafforzamenti del prodotto caratterizzano l’estate di Corsica Sardinia Ferries. La compagnia ha potenziato l’offerta sulla Sardegna da Livorno, con l’inserimento dall’inizio della stagione di una nave con 200 cabine, ed ha deciso di impiegare le due ammiraglie – Mega Andrea e Mega Smeralda – sulla linea da Savona per la Corsica, “con conseguente potenziamento dell’offerta sui flussi di traffico principali”.
Consolidamento, poi, delle linee da Livorno per la Corsica e aumento delle corse da Piombino, sempre per Bastia. In merito all’Elba, infine, la programmazione è stata allungata sul fine stagione (26 settembre).
In termini di novità, Corsica Sardinia Ferries ha lanciato le linee da Nizza per Porto Vecchio (Corsica) e Golfo Aranci (Sardegna), registrando “un ottimo riscontro, soprattutto sul Nord-Ovest dell’Italia, in particolare dal Piemonte”, fa sapere la compagnia a Guida Viaggi. New entry anche la linea da Tolone per Porto Vecchio e Porto Torres, destinata soprattutto al mercato francese. “Dopo un’ottima partenza all’inizio dell’anno, la stagione sta vivendo un momento di stallo che molto probabilmente sarà recuperato con una sempre più marcata tendenza alla prenotazione sotto data”.
Per stimolare il mercato, la compagnia ha attuato promozioni su target specifici, “finalizzate anche alla destagionalizzazione o al decongestionamento delle partenze clou, con ottima rispondenza da parte della clientela”. E.C.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti