OnAir, l’adv con la radio dentro

OnAir, il nome la dice tutta. E infatti stiamo parlando di una adv che fa la radio. Strano vero? Però è proprio così. Questa volta siamo a Noicattaro, in provincia di Bari e a raccontare la loro esperienza sono Anna Dipinto, che è la titolare, e Marco Angelico.

Un'adv che ha fatto diversi percorsi ed è ancora una volta un esempio virtuoso di come si possa differenziare il proprio business, riuscendo a fare anche altre attività, che apparentemente con il turismo non hanno nulla a che vedere, mentre in realtà sono strettamente correlate. Basta trovare il punto di contatto. Anna e Marco lo hanno trovato e si aggiudicano il titolo di #agenziavirtuosa.

Lui ha la passione della radio e la fa da tanto, seppur sia giovane, ha esperienza in questo campo. Fa programmi che sono trasmessi da diverse emittenti regionali, tra Puglia, Basilicata e Calabria, e che sono ascoltati in Italia e anche all'estero, per esempio in Belgio e negli Stati Uniti. Il programma viene registrato in agenzia, dove c'è una postazione che attira inevitabilmente la curiosità dei clienti quando entrano. Va in onda dal lunedì alla domenica. E' un programma in cui Marco parla di musica, ma ci sono anche riferimenti al mondo del turismo, alle promozioni, legate a determinate partenze. Durante lo spazio pubblicitario viene pubblicizzata l'adv OnAir e i t.o. che hanno deciso di investire in promozione affinchè si parli del loro marchio durante la trasmissione. "Sono t.o. locali, che fanno pubblicità. Ad ognuno è dedicato un mese. La trasmissione è in lingua italiana, ma viene trasmessa anche negli Stati Uniti e in Belgio da radio estere per un pubblico italiano. Quando sono successi i fatti di Bruxelles avevamo un filo diretto con Liegi". Un modo di fare incoming differente, per attrarre clientela anche dall'estero, che si incuriosisce ascoltando il programma, E, a quanto ci raccontano, i risultati si vedono.

La radio però non basta. Questo perché OnAir è convinto che "chi fa solo l'agente di viaggi è destinato a sparire". Per questo per farsi conoscere entrano in campo anche altri mezzi. "Per esempio facciamo pubblicità della nostra adv tramite i video che condividiamo su Facebook". E il potere dei video oggi, come si sa, è altissimo, ma questo è un altro argomento di cui vi parleremo prossimamente. s.v.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti