Aeroviaggi acquisisce il Pollina Resort per 9 mln

Aeroviaggi ha acquisito il Pollina Resort (ex Valtur), struttura situata sulla costa settentrionale della Sicilia, nei pressi di Cefalù, a 70 km da Palermo, situata all'interno del Parco delle Madonie.

L’operazione di acquisizione, presentata oggi nel corso di una conferenza stampa da Antonio Mangia, presidente di Aeroviaggi, Sebastiano Musso, regional manager Sicilia di UniCredit e Magda Culotta, sindaco di Pollina e Deputato della Repubblica, per un controvalore di circa 9 milioni di euro è stata finanziata da UniCredit con un mutuo di durata decennale.

Aeroviaggi ha pianificato investimenti in ristrutturazione del Resort ex Valtur per circa 16,2 milioni di euro e assunzioni per circa 100 persone. L’apertura della struttura è prevista per aprile 2017.

Aeroviaggi stima che l’acquisizione, che rientra in una più ampia strategia del gruppo, che prevede il rafforzamento in Sicilia e Sardegna, comporterà un incremento del fatturato pari a circa 8 milioni di euro, inclusi trasporto, trasferimenti ed escursioni.

Attraverso l’acquisizione rafforza la sua leadership come primo operatore alberghiero per posti letto in Sicilia e Sardegna, con un totale di circa 9.700 posti letto, di cui 6.200 in Sicilia e 15 strutture alberghiere gestite (10 in Sicilia e 5 in Sardegna).

Il resort si sviluppa su 300.000 mq, conta circa 690 posti letto e ha una capacità ricettiva di 346 camere, di cui 250 con vista mare.

Nel 2015, il Gruppo Aeroviaggi ha fatto registrare circa 727.650 presenze, con un incremento del 6,28% rispetto allo scorso anno, e un fatturato pari a 72,5 milioni di euro con un incremento del 13% rispetto al 2014.

In un’ottica di costante attenzione alla qualità del prodotto offerto, Aeroviaggi ha inoltre investito nel 2015 circa 4 milioni (oltre i 16,2 milioni di euro, che saranno investiti per il Pollina Resort) per il restyling delle strutture alberghiere.

 

Tags:

Potrebbe interessarti